QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La storia leggendaria è ancora buona: recensione

Final Fantasy VII Rinascita

Final Fantasy VII Rebirth è la seconda parte del remake di Final Fantasy VII, la prima parte del quale è stata rilasciata nel 2020. Rebirth riprende la storia da dove il remake si era interrotto. Cloud, il personaggio principale, si avventura nel vasto mondo con i suoi compagni di viaggio, alla ricerca del malvagio Sephiroth e dell'altrettanto malvagia Shinra Corporation. Il gioco ha la storia e l'ambientazione del gioco originale del 1997, ma è semplicemente un gioco moderno in termini di gameplay e grafica che è stato completamente rinnovato da Square Enix e quindi pubblicato in tre parti. Il nuovo contenuto è un po' più debole rispetto alle parti basate sull'originale e la grafica è un po' variabile, ma per il resto Rebirth è un ottimo gioco, sia per i fan di vecchia data che per i giocatori che non hanno mai giocato a Final Fantasy VII prima.

I blogger dicono: Eccellente

Prima era tutto meglio, no? No, certo che no, ma spesso lo pensiamo. Questo è ciò che ci fa la nostalgia. Pensiamo con sentimenti affettuosi alle cose del passato. Menziona titoli come Half-Life, Tony Hawk's Pro Skater, GoldenEye e Metal Gear Solid e il cuore di molti giocatori batterà più forte. Chiedi a un giocatore del genere se gli piacerebbe vedere un remake di se stesso e probabilmente la risposta sarà un sonoro “sì”. Dopotutto, chi non vorrebbe giocare mai più al proprio gioco preferito, ma con un restyling completo, in modo che tutti quei fantastici ricordi ti siano presentati in una nuova grafica 4K. Il successo è garantito, giusto? non esattamente.

READ  Probabilmente un terzo dei pianeti più comuni nella Via Lattea sono "abitabili"

Nostalgia del passato

Anche la nostalgia è molto ingiusta. Abbiamo glorificato le cose per molto tempo. Ricordiamo la condizione e l'influenza di quel tempo. Questo effetto è stato in parte possibile dovuto al fatto che eravamo più giovani ed era più facile per noi piacerci. In questo modo, questo gioco si è radicato nella sensibilità dei nostri giovani, servendo anche come standard con cui misuriamo molti altri giochi, senza che uno si distingua veramente. In questo modo, per molti giocatori, Final Fantasy VII è il miglior gioco di ruolo mai realizzato. Per questa particolare raccolta, l'edizione aggiornata, la cui prima parte è già stata pubblicata nel 2020, potrebbe risultare piuttosto deludente.

Ora possiamo approfondire la semantica sottolineando che qualcosa può essere una delusione solo se si hanno grandi aspettative nei suoi confronti, e poiché Final Fantasy VII Rebirth è il successore di Final Fantasy VII Remake, i fan dell'originale del 1997 sanno qualcosa. . può aspettarsi. I nuovi giochi utilizzano l'originale come base, ma contengono ogni sorta di nuovi elementi. Deve essere così, perché mentre Final Fantasy VII è stato pubblicato nel 1997 come gioco unico per la PlayStation originale, il remake è stato diviso in tre parti. La storia originale ha tre “atti” chiari, quindi la divisione può essere fatta in modo logico, ma sono pur sempre tre giochi basati su uno. In altre parole: servivano più contenuti. Questo contenuto aggiuntivo si presenta sotto forma di piccole modifiche ed espansioni della storia e contenuto aggiuntivo sotto forma di pezzi open-world con missioni secondarie aggiuntive.

Ciò si traduce in un mix diverso e quindi in un gioco diverso dall'originale, e solo per questo motivo la possibilità che questi remake siano identici all'originale è già stata esclusa. Ma c'è di più. I fan dell'originale hanno modellato da soli parti del mondo. Confrontatelo con i libri e i film di Harry Potter: l'immagine che il lettore ha del mondo magico può corrispondere solo in parte – o addirittura non corrispondere affatto – a come viene presentato nei film. Tutto qui, dal design di Midgar alle voci e ai tratti caratteriali, non sarà esattamente come lo immaginavi 27 anni fa, quando i personaggi mostravano molti meno dettagli e non avevano particolarmente una voce.

READ  Recensione completa del telescopio Celestron Advanced VX 8 Edge HD

In questo modo, un gioco che ha milioni di fan in anticipo che giocheranno comunque, inizia comunque con un difetto. Dopotutto, sai già che l'originale non può essere eguagliato. Tuttavia, quando modifichi leggermente l'obiettivo, ovvero usi la vecchia storia e l'ambientazione in un gioco completamente nuovo in modo da ottenere un gioco che possa mantenere la sua specificità nel nostro tempo, sembra davvero molto diverso. Un gioco che tecnicamente sarebbe al livello di Final Fantasy lo è.