QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’alternativa indiana è davvero così distruttiva come sostengono i politici britannici?

Il Regno Unito è bloccato in un’aspra battaglia con il “delta alternativo” del coronavirus che si è diffuso dall’India. L’alternativa è davvero così distruttiva come sostengono i politici britannici?

È di nuovo come nel Medioevo: Londra invia l’esercito a nord-ovest. Non per sconfiggere qualche duca ribelle, ma per affrontare un avversario di tutt’altro genere con una siringa da vaccinazione e un batuffolo di cotone: la variante Delta per Coronavirus, già variante B.1.617.2 dall’India.

Nelle ultime settimane Public Health England (PHE) è rimasta scioccata nel vedere il numero di infezioni salire alle stelle, in particolare nell’area intorno a Manchester. Inquietante, perché secondo gli studi, la variante è il 40 per cento più contagiosa della già più contagiosa variante britannica B.1.1.7, la ‘variante alfa’ secondo i nuovi nomi.

Lo scorso fine settimana, PHE ha annunciato che la variante delta è ora il virus dominante nel Regno Unito. sarà Stupido Per annullare le ultime misure Corona come previsto il 21 giugno, afferma l’esperto di comportamento e consigliere del governo Stephen Reacher. La variante ha cambiato le regole del gioco, così come la variante alfa ha imposto nuove misure prima della fine dell’anno.

Ma altri dubitano che il bisogno sia troppo grande. Il tasso di mortalità per corona nel Regno Unito è il più basso in tutta Europa dopo Norvegia, Finlandia e Danimarca.

brillare

È possibile che l’aumento dell’infezione della variante delta sia in parte falso, perché il virus ha la fortuna di diffondersi in gruppi deboli o non ancora vaccinati che hanno molti contatti incrociati, come i giovani e i britannici con un passato di immigrazione. Un anno fa, sembrava esserci anche un “tipo ispanico” altamente contagioso in Europa. Fino a quando non si è scoperto che si trattava di un’illusione ottica: il virus aveva messo le ali da tempo mentre si diffondeva tra i vacanzieri.

Una discussione simile riguarda la questione se la variabile delta renda le persone più pericolose. a Ultimo look settimanale نظرة L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha scritto che l’alternativa “potrebbe” portare a più ricoveri. Ma questa può anche essere una manifestazione, semplicemente come conseguenza dell’aumento del numero di infezioni. Inizialmente si pensava anche che la variante alfa ti avrebbe fatto ammalare di più.

DM .foto

Il terzo punto di preoccupazione: i vaccini sembrano avere meno controllo sulla variante delta. È ormai chiaro da vari studi sul campo che una singola dose dei vaccini Pfizer o AstraZeneca in particolare protegge da “modestamente” a “molto meno” contro la variante delta, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità. Per coloro che sono stati completamente vaccinati, la perdita di protezione contro la variante è “minima”.

Questo si riferisce a una nota Nel Journal of Physicians BMJ: Quasi tutti i pazienti che sono finiti in ospedale con delta variabile nel Regno Unito finora rimangono non immunizzati. Nella stampa britannica, Chris Hobson, direttore del NHS, ha affermato che ciò dimostra che un’iniezione è sufficiente per proteggere comunque da malattie gravi della variante delta.

Attualmente, circa il 40% di tutte le nuove infezioni nel Regno Unito proviene dalla più ampia regione di Manchester. Un incendio interno che il segretario Matt Hancock sta cercando di spegnere con test approfonditi a scuola, una rapida vaccinazione di seconda dose e forse il consiglio locale di indossare di nuovo maschere per la bocca a scuola.

Anche il Belgio può aspettarsi qualcosa del genere? Nell’ultima analisi di 1.000 campioni positivi, il microbiologo Emmanuel Andre (KU Leuven) ha confermato martedì che il 3,9% dei campioni positivi ora appartiene al tipo di virus delta. Una settimana fa, quella percentuale era dell’1,3%. “Quindi questa specie sta crescendo rapidamente, ed è anche quello che stiamo vedendo in altri paesi”, dice Andre. “Siamo ora all’inizio della fase in cui la variante delta sostituirà la variante alfa. Probabilmente diventerà dominante in estate. È ancora difficile determinarne l’impatto”.

READ  "Tentazione" - Fabrizio ingannato da un commercialista: "Troppo profondo negli anni passati" | spettacolo