QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lamborghini Huracán Evo – ritorno alle origini

Lamborghini Huracán Evo – ritorno alle origini

Sebbene la popolarità della Urus suggerisca il contrario, guidare una Lamborghini è ancora un serio privilegio. La nuova auto più economica del marchio non è nemmeno quel SUV, ma una vera e propria supercar: la Huracán.

Lamborghini Huracan Evo RWD – 293.559 euro

Lamborghini ha recentemente introdotto il suo nuovo modello di punta, il Revuelto. Questo estremo ibrido da 1.015 cavalli non ha ancora un prezzo olandese, ma non sarà nemmeno un tenerone. I grandi numeri in Lamborghini arrivano senza dubbio dalla Urus, che costa ben 327.943 euro in forma migliorata nel nostro Paese. Ciò rende l’auto più pratica del marchio un po’ più costosa della Huracán, che, in quanto supercar a motore centrale, è ovviamente una vera supercar. La normale Huracán ti costerà 324.887 euro senza opzioni, ma esiste anche una Huracán RWD. Ha un asse motore e 20 CV in meno rispetto alla sorella a quattro ruote motrici e in realtà costa tre tonnellate in meno: 293.559 euro per l’esattezza. Per i soldi, ottieni ancora 610 cavalli e un’auto che passa da 0 a 100 in 3,3 secondi. Per completezza: la Huracán entry-level è disponibile anche come Spyder e costa 315.679 euro.

Il sintonizzatore di base della Huracán è esattamente come vorremmo vederlo in questa sezione: bianco con interni neri. L’auto ha un bell’aspetto e “essenziale”, anche se in questo segmento questo è relativo. Come prima con la Bentley Bentayga, non abbiamo un ampio elenco di prezzi delle opzioni, ma lo strumento online dà una buona impressione di ciò che un “guidatore pazzo” può aspettarsi da una Lamborghini. Il colore della vernice si chiama “Bianco Monocerus” e sì, è semplicemente bianco. “Colore” è ciò che Lamborghini chiama “Display primario”. Questa selezione è già abbastanza ampia con 13 colori, ma ci sono altre sei categorie di colori della vernice. I cerchi standard da 19 pollici sono argento “Carry”. Facoltativamente, puoi passare a un’altra ruota da 19 pollici e due tipi di ruote da 20 pollici, ma noi, ovviamente, non lo faremo oggi.

READ  Consiglio di Stato dei mutui Oosterweelwerken

Non ci sono sedili riscaldati

Le opzioni di abbigliamento sono infinite anche per gli interni. Di serie, la Huracán è disponibile solo in pelle nera, con finiture nere abbinate. I sedili sono sportivi, ma anche molto semplici. Ad esempio, la regolazione elettrica non è di serie e nemmeno i sedili riscaldati. Chi sceglie altri rivestimenti o altri sedili, e ci sono abbastanza opzioni per questo, in molti casi avrà un tetto rivestito in pelle o Alcantara. Ci sono anche tre diverse opzioni di rivestimento del volante, con la pelle nera di nuovo standard.

Anche gli interni standard della Huracán lasciano a desiderare sotto altri aspetti. Ad esempio, devi pagare un extra per l’illuminazione d’atmosfera e il “Pacchetto portabicchieri e fumatore”. Potremmo fare a meno di questo “fumatore” nel 2023, ma ci piacerebbe il portabicchieri e un po’ di spazio extra. Anche il sistema audio Sensonum è un’opzione che potresti prendere in considerazione, anche se potrebbe non essere necessario con un tale V10 al collo. La fotocamera posteriore è molto utile, che non è standard in Europa. Per fortuna, ci sono sensori di parcheggio ovunque, ma data la scarsa visibilità dietro e i costi di riparazione dei danni, questa fotocamera è decisamente consigliata. Allora qual è il presente? Bene, ad esempio, un sistema di infotainment con Apple CarPlay e, molto probabilmente, Android Auto spesso senza nome. E, cosa più importante: tutte le sensazioni che si provano con la Lamborghini Huracán sono, ovviamente, abbastanza standard.