QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le Borse europee aprono in rialzo  beursduivel.be

Le Borse europee aprono in rialzo beursduivel.be

(APMF IN-DOW JONES) Mercoledì i mercati azionari europei si dirigeranno verso un’apertura in rialzo.

IG prevede un guadagno di apertura di 61 punti per l’indice tedesco DAX, 39 punti per l’indice francese CAC 40 e un rialzo di 34 punti per l’indice britannico FTSE 100.

Martedì i mercati azionari europei hanno chiuso in ribasso, dopo una giornata di scambi tranquilla in vista del Giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti, che manterrà chiusa Wall Street giovedì.

Lunedì i mercati azionari europei hanno chiuso in rialzo, sollevati dal fatto che il primo turno delle elezioni francesi non si sia concluso con una grande vittoria della sinistra o dell’estrema destra. Gli esperti di mercato si aspettano che il partito di Marine Le Pen, vincitore al primo turno, non otterrà la maggioranza assoluta al secondo turno delle elezioni di domenica prossima.

Il sentimento di martedì era di aspettare e vedere. Nel pomeriggio, il numero di offerte di lavoro negli Stati Uniti sembrava essere aumentato nel mese di maggio, ma il livello non era più alto del previsto poiché il numero di aprile era stato rivisto al ribasso.

In mattinata, l’inflazione della zona euro sembrava essere scesa, come previsto, al 2,5% a giugno dal 2,6% di maggio. L’inflazione core, un indicatore importante per la Banca Centrale Europea, è rimasta al 2,9%, mentre il mercato si aspettava il 2,8%. I prezzi dei servizi hanno continuato a crescere fortemente, con il tasso di inflazione che ha raggiunto il 4,1%.

È sorprendente che nei Paesi Bassi i prezzi al consumo siano aumentati più rapidamente del 3,2%. A maggio questa percentuale era ancora al 2,7%.

“Sembra già improbabile che la BCE tagli i tassi di interesse a luglio, e i dati sull’inflazione di giugno rafforzeranno la tendenza dei politici ad adottare un approccio molto cauto”, hanno detto gli economisti di Capital Economics.

La presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha ammesso che i prezzi dei servizi continuano a salire costantemente a causa dell’aumento dei salari. Ha aggiunto che se i prezzi alla produzione diminuiscono, l’inflazione dei prezzi dei servizi non raggiungerà necessariamente il 2%.

Lagarde e il suo omologo della Fed Jerome Powell sono intervenuti all’incontro annuale delle banche centrali a Sintra, in Portogallo.

Novità aziendali

Le azioni Shell sono aumentate del mezzo punto percentuale. La Shell interrompe la costruzione di un grande impianto di biocarburanti a Rotterdam a causa della mancanza di domanda di questo carburante in tutto il mondo. La domanda è diminuita dopo il forte calo del prezzo dei crediti per le energie rinnovabili negli Stati Uniti.

Ryanair ha registrato un coefficiente di riempimento del 95% a giugno, con un numero di passeggeri in aumento dell’11%. A Dublino il titolo è crollato dell’1,6%.

Siemens Energy guida il DAX tedesco con un guadagno del 3,8%. Zalando ha rinunciato ai guadagni precedenti perdendo lo 0,8%.

READ  Bitcoin Market Arcs mercoledì 6 luglio - BTC Direct

Anche le azioni del produttore di armi Rheinmetall, che avevano registrato un rialzo all’inizio della giornata, hanno perso lo 0,3%, così come le azioni di Thales a Parigi. Tuttavia, le azioni di MTU Aero Engines sono aumentate del 3,4%.

I riassicuratori europei sono sotto pressione ora che è iniziata la stagione degli uragani con la tempesta Beryl che ha causato danni nei Caraibi. L’Hannover Re ha perso il 3,4%, la Monaco Re il 3,3%.

ASR Nederland è scesa dell’1,9% ad Amsterdam, ma NN Group è cresciuta dell’1,3%, dopo che un rapporto settoriale di JP Morgan ha rimosso ASR dalla lista degli acquisti e vi ha inserito NN.

A Parigi, il produttore di pneumatici Michelin ha perso oltre il 3%, seguito dal produttore di automobili Stellantis e dai produttori di auto di lusso Kering e L’Oréal.

Le azioni di AB InBev hanno chiuso leggermente in rialzo a Bruxelles, nonostante il taglio del prezzo obiettivo di Deutsche Bank, che ha mantenuto la sua raccomandazione di mantenimento. Gli analisti di Jefferies sono ottimisti sul birrificio e ritengono che le aspettative per il 2024 saranno superate.

UBS ha affermato che le banche britanniche hanno valutazioni interessanti e sembrano avviate verso una stagione di utili forti. Martedì Barclays e Lloyds hanno perso più dell’1%.

Euro Stoxx 50 4.906,33 (-0,48%)
STOXX Europa 600 510,91 (-0,42%)
DAX 18.164,06 (-0,69%)
CAC 40 7.538,29 (-0,30%)
FTSE 100 8.121,20 (-0,56%)
SMI 12.011,02 (-0,32%)
IEX 924,61 (+0,17%)
Bolletta 20 3.923,43 (+0,65%)
FTSE MIB 33.481,40 (-1,19%)
IBEX 35 10.912,80 (-1,30%)

Azioni statunitensi

Mercoledì Wall Street ha aperto in rosso, secondo i futures statunitensi. Oggi è mezza giornata di scambi e giovedì l’America è chiusa per festeggiare il 4 luglio.

Martedì i mercati azionari statunitensi hanno chiuso in rialzo dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell non è stato in grado di promettere un taglio dei tassi di interesse, mentre il vento soffiava su Tesla.

Powell ha parlato martedì a Sintra, in Portogallo, durante un incontro con la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde e altri banchieri centrali. Powell ha ribadito che la Fed ha fatto “molti progressi” sull’inflazione, ma ha ancora bisogno di maggiore fiducia per tagliare i tassi di interesse.

Inoltre, il numero di offerte di lavoro negli Stati Uniti sembra essere aumentato nel mese di maggio, ma il numero non è stato superiore alle aspettative poiché il numero di aprile è stato rivisto al ribasso.

Venerdì seguirà l’importante rapporto sull’occupazione.

Secondo Jeffrey Roach il mercato del lavoro americano mostra i primi segnali di rallentamento. “Finché il mercato del lavoro è stabile, sembra probabile un atterraggio morbido perché i consumatori avranno ancora spazio per spendere”, ha affermato Roach.

READ  Più di nove donatori di sangue su dieci nei Paesi Bassi hanno contratto il corona...

Gli analisti di ING hanno spiegato la forza del dollaro con la crescente possibilità che Donald Trump venga eletto presidente degli Stati Uniti a novembre.

Lunedì Trump ha ricevuto una sentenza favorevole dalla Corte Suprema sull’immunità durante la sua presidenza, che potrebbe avere un impatto sulle cause pendenti contro di lui per il suo ruolo nell’assalto al Campidoglio dopo la sua precedente sconfitta elettorale.

“Il dibattito televisivo con Biden e la sentenza della Corte Suprema secondo cui l’ex presidente può essere processato solo per crimini commessi ‘al di fuori dell’ambito delle sue responsabilità ufficiali’ vanno a vantaggio di Trump”, ha detto DWS. “I mercati ritengono che un secondo mandato di Trump sarà inflazionistico, portando così a rendimenti obbligazionari a 10 anni più elevati”, hanno detto gli analisti.

Trump ha già annunciato dazi del 10% su tutto ciò che importa dagli Stati Uniti e almeno del 60% sui beni cinesi se diventasse nuovamente presidente. Ciò alimenterebbe l’inflazione, rendendo le obbligazioni meno attraenti.

Novità aziendali

Le azioni Tesla hanno chiuso in rialzo del 10%, beneficiando dei guadagni del prezzo delle azioni di lunedì di oltre il 6%, supportati da numeri di vendita migliori del previsto. L’agenzia di stampa Reuters ha scritto martedì che le vendite di Tesla probabilmente diminuiranno del 6% nel secondo trimestre. Le vendite sono in calo per il secondo trimestre consecutivo a causa della maggiore concorrenza e della domanda deludente dovuta alla mancanza di modelli convenienti. Secondo Reuters, nel secondo trimestre Tesla ha consegnato 438.019 auto. Questo si basa sulle stime di 12 analisti. .

Le azioni di Eli Lilly e Novo Nordisk hanno chiuso in ribasso dopo che il presidente Joe Biden ha criticato i giganti farmaceutici. Biden e il senatore Bernie Sanders hanno scritto in un commento che le due società applicano prezzi irragionevolmente alti per i loro popolari prodotti dimagranti.

Lunedì le azioni Apple sono aumentate di circa il 3% e martedì hanno guadagnato l’1,6%. Gli analisti di Citi hanno scritto che l’aumento delle vendite di iPhone in Cina sarebbe un fattore positivo per le aziende della catena di fornitura di Apple.

Le azioni Chewy sono scese del 2,2%. Lunedì le azioni sono aumentate fino al 20% dopo che l’investitore Keith Gill, noto come Roaring Kitty, ha annunciato una partecipazione del 6,6% nella società di prodotti per animali domestici, ma alla fine ha chiuso con un ribasso di oltre il 6%.

Le azioni di Norwegian Cruise Line hanno perso lo 0,4%. Lunedì le compagnie di crociera hanno visto l’indice S&P 500 crollare bruscamente quando la tempesta Beryl si è abbattuta sui Caraibi. La tempesta si è trasformata in una tempesta di categoria cinque.

READ  Il ritorno del turismo in cisterna al confine con i Paesi Bassi: 'Veniamo tutti in Belgio per carburante a buon mercato' | Paolo Hertog

Paramount Global sale del 5,7% dopo che il New York Times ha riferito che IAC, la holding di Internet e media di proprietà di Barry Diller, sta esplorando un’offerta pubblica di acquisto per la società di intrattenimento. Secondo quanto riferito, la IAC ha firmato accordi di non divulgazione con National Amusements, l’azionista di maggioranza della Paramount.

S&P 500 5.509,01 (+0,62%)
Dow Jones 39.331,85 (+0,41%)
Nasdaq Composito 18.X028.76 (+0,84)
Asia

Mercoledì i mercati azionari asiatici erano in verde, nonostante i numeri dei responsabili degli acquisti indicassero un rallentamento della crescita nel settore dei servizi in Cina e persino una contrazione in Giappone.

Nikkei 225 40.533,14(+1,4%)
Shanghai Composito 2.985,01 (-0,4%)
Hang Seng 17.978,52 (+1,2%)

Valute

L’euro/dollaro veniva scambiato a 1,0736. Martedì, quando le borse statunitensi hanno chiuso, la coppia di valute era ancora a 1,0746, mentre quando hanno chiuso le borse europee era a 1,0737.

USD/JPY 161,79 yen
EUR/USD 1,0736 EUR
EUR/JPY 173,73

Programma generale:
00:50 Indice Tankan – Q2 (Giappone)
01:30 PMI Servizi – Finale di giugno. (Sì)
03:45 Caixin PMI Services – giugno (Chi)
09:15 PMI Servizi – Finale di giugno. (Terme)
09:45 PMI Servizi – Finale di giugno. (ETA)
09:50 PMI Servizi – Finale di giugno. (fra)
09:55 PMI Servizi – Finale di giugno. (schiaffeggiato)
10:00 Servizi PMI – Finale di giugno. (Euro)
10:30 PMI Servizi – Finale di giugno. (Regno Unito)
11:00 Prezzi alla produzione – Maggio (in Euro)
Richieste di mutuo delle 13:00 – Settimanali (Stati Uniti)
14:15 Rapporto ADP sull’occupazione – giugno (Stati Uniti)
14:30 Bilancia commerciale – Maggio (USA)
Richieste di assistenza delle 14:30 – Settimanale (Stati Uniti)
15:45 PMI Servizi – Finale di giugno. (Noi)
16:00 PMI servizi ISM – Giugno (Stati Uniti)
16:00 Ordini di fabbrica – Maggio (Stati Uniti)
16:30 Inventari petroliferi – Settimanale (USA)
Giovedì, alle 19:00, Wall Street chiude presto per il Giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti
20:00 Federal Reserve – Verbale della decisione sul tasso di interesse (USA)
00:00 Forum BCE di Sintra (chiusura)

Notizie dall’azienda:
– Non ci sono punti all’ordine del giorno

Fonte: Notizie finanziarie ABM

ABM Financial News è una risorsa per notizie, video e dati sul mercato azionario, sia per piattaforme e sale di negoziazione in tempo reale che per pubblicazioni multimediali online e offline. Le informazioni contenute in questo articolo non intendono fornire una consulenza professionale in materia di investimenti o una raccomandazione per effettuare investimenti particolari.

Direzione comunitaria

Il titolo aumenterà o diminuirà dopo questa notizia?