QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Efficient Racing Genk ottiene una vittoria impressionante nella prima partita contro la prestigiosa Union|  Jupiler Professional League 2023/2024

L’Efficient Racing Genk ottiene una vittoria impressionante nella prima partita contro la prestigiosa Union| Jupiler Professional League 2023/2024

  1. 45+3′ – Giallo – Matias Galarza
  2. 45+2′ – Giallo – Daniel Muñoz
  3. 44′ – Giallo – Bilal Al-Khanous
  4. 34′ – Giallo – Charles Vanhoutte
  5. 29′ – Giallo – Luca Owen
  6. 17′ – Gol – Andy Zeqiri (0 – 1)
  1. 90+6′ – Gol – Matias Galarza (0 – 2)
  2. 87′ – Continua. Alessio Castro Montes Scritto da Henok Teklab
  3. 79′ – Continua. Noah è mio amico di Matthias Rasmussen
  4. 77′ – Continua. Bilal Al-Khanous di Aziz Ouattara Mohamed
  5. 77′ – Continua. Andi Zakiri di Toluwalas Emmanuel Arokodari
  6. 67′ – Continua. Video Ascolta di Mohamed Ammoura
  7. 67′ – Continua. Denis Eckert Ainsa di Gustav Nilsson
  8. 58′ – Continua. Joseph Paintsil di Aliu Vadera
  9. 56′ – Giallo – Joris Kayembe
  10. 51′ – Giallo – Joseph Paintsil

L’Al-Ittihad ha subito un’amara sconfitta in casa. Il vice-campione Racing Genk non è riuscito a convincere per novanta minuti, ma ha preso i tre punti dal Dudenpark grazie ad un gol in apertura dell’esordiente Andy Zeqiri e un gol nel finale di Matias Galarza. La squadra dell’Unione ha avuto molte opportunità per evitare la sconfitta, ma non è riuscita a mettere la palla in porta.

Al-Ittihad – Genk in breve:

  • Uomo partita: Un debutto che puoi solo sognare in anticipo. Nella sua prima partita con il Genk, Zeqiri ha subito segnato il gol più importante della partita. Per il resto, l’acquisto del Brighton è entrato in guerra con Burgess senza alcun risultato, ma non è quello che i fan ricorderanno dopo stasera.
  • Onorario: Il migliore in campo non è necessariamente il miglior giocatore in campo. Questo ruolo era destinato ad Amani Lazar. L’instancabile centrocampista è costantemente presente nella difesa del Genk. Potrebbe facilmente avere tre assist a suo nome.
  • distinto: Nonostante l’Union abbia creato un gran numero di occasioni da gol – 25 in totale – ha effettuato solo 4 tiri tra i pali. Ciò era in netto contrasto con Genk, che ha anche segnato due gol con due tiri in porta.

Il KRC Genk è entrato nella partita della nazionale con un problema di gol, ma contro l’Union l’efficienza è stata l’unica cosa su cui gli ospiti potevano davvero contare, dopo un primo tempo deludente.

Grazie al nuovo attaccante Andy Zeqiri.

Gli ospiti sono stati completamente battuti da un potente Union nelle fasi iniziali, ma – come un fulmine a ciel sereno – il nuovo acquisto del Brighton ha comunque regalato agli ospiti il ​​gol del vantaggio dopo venti minuti. Ha ottenuto 0-1 su un vassoio di Paintsil.

Il primo di tanti per Zakiri?

Ma il sindacato non ne è stato minimamente toccato. La squadra di casa ha preso il controllo del centrocampo e ha continuato a dominare la partita. Ha creato un’occasione dopo l’altra, ma Puertas e i suoi compagni di squadra impegnati non sono riusciti a far passare la palla oltre i pali.

Verdetto: 25 tiri, solo 4 tra i pali e 0 gol.

Come se non bastasse, anche Matias Galarza ha aperto il suo conto al Genk. All’ultimo minuto, ha tirato un rimbalzo del subentrato Tolo. Gol a Genk: due tiri in porta, due gol.

COME POTREBBE ANDARE: L’Union è entrato nella partita internazionale come una squadra di casa imbattibile e veloce, ma – dopo una partita frustrante – si è trovato ad affrontare un problema di gol.

Franken: “Ci siamo resi la vita difficile”

Wouter Franken (Genk): “È stata una grande vittoria. Ma dopo le partite precedenti anche quella era consentita. Lì l’abbiamo meritata, ma non l’abbiamo ottenuta. Ora è il contrario. Anche questo è consentito, in realtà. Ci dispiace molto per questo. ” “Ci siamo messi in difficoltà. Al-Ittihad ci ha messo molta pressione e ci ha costretto a commettere errori. Fortunatamente, abbiamo lottato per ogni pezzo di terreno. Siamo stati noi e non loro ad essere molto efficaci. I ruoli lì erano invertiti perché bene. Anche il nostro nuovo attaccante Zakiri.” Ha fatto del suo meglio, ha mostrato la giusta energia nel suo gioco. Ha fatto tutto per la squadra e ha ancora molto margine di crescita”.

Messin: “Questa sconfitta è difficile da credere”

Alexander Belsen (Al-Ittihad):Il calcio a volte può essere ingiusto. Perché oggi stiamo giocando un’ottima partita. E non sono solo i numeri a dimostrarlo. Ho visto anche una squadra che ha messo il cuore in questa partita. Abbiamo mancato solo un gol. Lo volevamo, ma ovviamente devi mettere la palla nell’inquadratura. È difficile credere e accettare che non otteniamo punti, ma dobbiamo imparare da questo. “Potremmo essere delusi oggi, ma la partita europea contro il Tolosa è proprio dietro l’angolo”.

  1. Secondo tempo, 99′, la partita è finita
  2. Un gol nella ripresa al 96′ di Matias Galarza del KRC Genk. 0,2.
  3. Secondo tempo, minuto 87. Sostituzione per Union, entra Henok Teklap, entra Alessio Castro Montes.
  4. Secondo tempo, minuto 82. Ammora ha dato una forte spinta alla forza quando è entrato come sostituto. Il lesto attaccante porta la palla sotto porta con un salto davvero acrobatico, ma ancora una volta la squadra di casa non riesce a capitalizzare. .
  5. Secondo tempo, minuto 79. Sostituzione nell’Union, con l’ingresso di Matthias Rasmussen e l’uscita di Noah Siddiqui
  6. Secondo tempo, minuto 77. Sostituzione per Genk Club, entra Aziz Ouattara Mohamed, esce Bilal Al-Khannous.
  7. Secondo tempo, minuto 77. Sostituzione Genk, entra Toulwalas Emmanuel Arokodari, esce Andy Zeqiri.
  8. Secondo tempo, minuto 75. Altra occasione, ancora per Portas, ma ancora nessun gol per Leon. Questa volta l’impegnato centrocampista tira la palla alta sopra la porta. La fortuna oggi non è dalla parte della squadra di casa. .
  9. Secondo tempo, minuto 71. Miracolosamente, solo la seconda palla è finita tra i pali per l’Union. L’assediato Puertas potrebbe fare un altro colpo, ma questa volta Vandevoordt resiste. La squadra di casa si tiene ancora una volta i capelli indietro. .
  10. Secondo tempo, minuto 68. Cambio portiere. Belsen si rende conto che qualcosa deve cambiare anche all’Union. Non ha più creato tante occasioni come nel primo tempo. Così l’allenatore della squadra di casa non usa mezze misure e manda in campo un attaccante in più. Nelson e Amora potrebbero cambiare le cose. Leysen ed Eckert furono sacrificati. .
  11. Secondo tempo, minuto 67. Sostituzione per l’Union, entra Mohamed Ammoura, entra Fedi Lissen
  12. Secondo tempo, minuto 67. Sostituzione per l’Union, entra Gustav Nilsson, entra Dennis Eckert Ainsa.
  13. Secondo tempo, minuto 62. Borges è fortissimo. Burgess rimane una torre di potere nell’Unione. Il Genk si affida ai momenti di transizione e affronta con decisione verso la gabbia di Morris. Ad esempio, Al-Khannous sembra andare uno contro uno con il portiere dell’Al-Ittihad, ma Burgess finisce per interferire. Il pericolo è passato. .
  14. Secondo tempo, minuto 58. Cambio difensivo per il Genk. Franken prende Joseph Paintsil da parte. La veloce ala era il giocatore più pericoloso della squadra ospite prima della fine del primo tempo. Alieu Fadera (almeno) può provare a ottenere la stessa cosa. .
  15. Secondo tempo, minuto 58. Sostituzione per KRC Genk, entra Aliu Vadera, entra Josef Bentzel.
  16. Cartellino giallo per Joris Kayembe del Genk nel secondo tempo, minuto 56
  17. Secondo tempo, minuto 53. Applausi Lazar. Lo stadio Joseph Marin offre a Lazare uno spazio spazioso. Il laborioso unionista ha eliminato due giocatori del Genk sulla fascia destra con alcuni tocchi calcistici brillanti. Inoltre ha concluso i suoi movimenti con un’ottima palla alle spalle della difesa. Eckert ringrazia il compagno e libera Puertas in area di rigore, ma lo spagnolo si lascia rubare la palla. .
  18. Cartellino giallo per Joseph Paintsil del Genk nel secondo tempo, minuto 51
  19. Secondo tempo, minuto 50. Nella ripresa il volto della partita non cambia. L’Al-Ittihad continua a monopolizzare il calcio, anche grazie alla grande negligenza degli ospiti. Dobbiamo però ancora stare attenti ai contropiedi del Genk. In questo modo Zeqiri può costruire nuovamente nel grande rettangolo, ma questa volta il nuovo attaccante del Genk sfonda completamente il suo tiro. .
READ  Westerlo non cade secondo le statistiche sugli straordinari: 'fardello sulla mia spalla' | tempo extra