QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Minacciare la principessa olandese Amalia a casa: troppo difficile per lei

La principessa olandese Amalia non può “davvero” lasciare la sua casa. Questo è ciò che il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima hanno detto giovedì durante il momento della stampa della loro visita di stato in Svezia. La mafia Mokro sarà dietro la principessa.

Il 17 settembre mi sono imbattuto telegrafo Annuncia una maggiore sicurezza intorno alla principessa Amalia. criminali Prenderà di mira Amalia e il primo ministro Mark Root. Il servizio di informazione del governo, la polizia e l’ufficio del pubblico ministero hanno dichiarato che non avrebbero rilasciato dichiarazioni sulla sicurezza dell’Orange Princess.

Maxima dice che le minacce che circondano la principessa hanno “gravi conseguenze” per la sua vita. “Non è fuori casa. Ciò significa che non vive ad Amsterdam e non può nemmeno uscire. Le conseguenze sono molto difficili per lei. La regina ha detto che per lei non è una vita da studente come le altre”.

“Il re non può descrivere ‘quello che le minacce contro sua figlia gli stanno facendo come padre e trova la situazione ‘davvero molto difficile'”. Maxima è “un po’ emotivo al riguardo”. Secondo la regina, la principessa può andare all’università. “Ma questo è tutto”, ha detto Maxima. “Forse può ottenere voti davvero buoni. Ha conseguenze molto gravi per lei. Penso che sia molto coraggiosa.

Le misure di sicurezza sono state notevolmente intensificate tenendo presente il tentativo di rapimento o attacco.

Il premier Rutte parla di “notizie terribili”. “In primo luogo è troppo intenso per lei”, ha detto alla stampa olandese. Il consigliere comunale di Amsterdam Marjoleen Moormann, responsabile tra l’altro dell’istruzione e della gioventù, descrive la minaccia come “indigeribile”. Così, una diciottenne viene privata della sua libertà e della sua vita sociale nel pieno della sua vita. Bastardo senza scrupoli.

READ  L'astrologo dà consigli sulle relazioni alla Bilancia (single): "Non sorprende che abbiano spesso cotte" | Nina

Il ministro della Giustizia e della Sicurezza, Yeselguz, afferma che i servizi di sicurezza stanno “lavorando duramente giorno e notte per garantire la loro sicurezza”.