QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Né Haaland né gol: il City segna punti a Copenaghen dopo una partita ricca di battute d’arresto |  UEFA Champions League 2022/2023

Né Haaland né gol: il City segna punti a Copenaghen dopo una partita ricca di battute d’arresto | UEFA Champions League 2022/2023

Il Manchester City ha perso i primi punti in Champions League a Copenaghen. Con l’arciere Erling Haaland in panchina, le cose vanno male nel primo tempo per i campioni d’Inghilterra: gol annullato, rigore sbagliato e cartellino rosso. Ad esempio, il City si è fermato sullo 0-0, ma il pareggio del Dortmund significa che è sicuro di un posto negli ottavi.

Copenaghen – Manchester City in poche parole:

  • statistiche: Il City non ha segnato un gol per la prima volta dallo 0-0 di aprile contro l’Atletico.
  • Momenti chiave: Nessuna interferenza da parte del VAR.
  • citazioni: “Haaland era molto stanco.”

Il VAR gioca il ruolo di primo piano

La sorpresa dello chef Guardiola: ha iniziato a Copenaghen con Haaland sul divano. Ma la scorsa settimana il fenomeno è stato fantastico, segnando due gol in mezza partita.

Non preoccuparti, dopo 10 minuti la palla era già dentro. Rodri colpisce nell’angolo in alto a sinistra.

Questo è stato calcolato senza il VAR. Interviene per la prima volta e segnala all’arbitro una presentazione manuale (leggera) di Mahrez. Il gol non contava.

L’arbitro video è apparso sul palco e continuerà a suonare per un po’.

Sfortuna per Rodri (a destra), il suo gol non conta.

Poco dopo, si è esibito di nuovo, ma questa volta a favore del City. Ora il difensore del VAR a Copenaghen ha visto che Boilesen tocca la palla in modo errato.

Mahrez si è preparato a convertire un rigore come la scorsa settimana. Il portiere polacco Grabara si è rifiutato di giocare. Mantieni il numero 0 sul tabellone per Copenaghen.

In mezz’ora l’arbitro video ha premuto di nuovo il pulsante, perché Sergio Gomez ha sospeso il suo avversario ad Al Hilal. Rosso per l’ex giocatore dell’Anderlecht, il City ha dovuto chiudere la partita in dieci.

Haaland non viene

Haaland verrà dopo la pausa. No, al massimo il norvegese si è alzato dal divano per sgranchirsi le gambe.

Poi De Bruyne ci ha provato da lontano. Ha messo la palla verso l’angolo più lontano, e ancora una volta il cappello di Grabara era pronto. Cancelo ha anche conosciuto il portiere del Copenaghen.

Il sospetto ha colpito Citi. Non avrebbe spazzato via il suo avversario questa volta.

A quindici minuti dal termine Guardiola spinge a lato De Bruyne, ma non Haaland. No, il grande attaccante non ha giocato.

Ad esempio, i campioni di Premier League sono bloccati 0-0 e 10 su 12 in Champions League. Poiché il Siviglia non è riuscito a vincere a Dortmund, ha già un biglietto per il turno successivo.

Perché Haaland non ha giocato: era troppo stanco

Dopo la partita, Pep Guardiola ha dovuto spiegare perché non aveva portato Erling Haaland.

“Aveva passato tutto il sabato dopo la partita di campionato contro il Southampton (4-0). Era molto stanco. E dopo giorni si sta riprendendo bene”, ha spiegato il tecnico del Manchester City.

Ieri non è andata bene. Oggi andava già meglio, ma non volevamo correre rischi.

Haaland non è l’unico stanco. Guardiola: “Ho poco. Per questo non sono partiti neanche Phil Foden e Bernardo Silva”.

Il City può contare di nuovo su Haaland domenica prossima? Quindi interpreti il ​​ruolo della superstar inglese sul sito web del Liverpool.

“Domani avremo un giorno di riposo. Poi ci prepareremo per la partita”, ha detto l’allenatore.

Non volevamo correre rischi con Haaland.

L’allenatore della città Erling Haaland
  1. Il secondo tempo, al 94′, il gioco è finito
  2. Secondo tempo, minuto 94. Fine: 0-0. Dopo il capocannoniere della scorsa settimana (5-0), il Manchester City è uscito con un pareggio a reti inviolate al ritorno, la prima perdita di punti in questa stagione di Champions League per i campioni d’Inghilterra. Perché Haaland è rimasto in panchina per 90 minuti. E perché l’arbitro video è stato contro il City con un gol illegale e conseguente cartellino rosso. Nonostante la squadra abbia ringraziato anche il VAR per un rigore… con 10 su 12 il Manchester City non è ancora sicuro del prossimo turno. Se il Siviglia non vincerà a Dortmund più tardi, il bottino sarà lì. .
  3. Secondo tempo, minuto 93. Sostituzione a Copenaghen, dentro Paul Makiro, fuori Marko Stamenic
  4. Cartellino giallo per Robin Dias dal Manchester City nella ripresa, minuto 92
  5. Il secondo tempo, il minuto 91. +3 minuti. Il tempo supplementare è arrivato. .
  6. Secondo tempo, 90′ Stamenic punta sul secondo palo. L’offerta del giocatore di Copenaghen va via. .
  7. Secondo tempo, minuto 88. Sostituzione al Manchester City, Nathan Ake, Aymeric Laporte
  8. Secondo tempo, minuto 88. Non Haaland, ma il difensore Aki pronto a riempire il vuoto per gli ospiti. .
  9. Secondo tempo, minuto 86. Mancano 5 minuti al cronometro. Lo 0-0 è ancora sul tabellone. La città potrebbe anche andare avanti con questa scoperta. Se il Siviglia non vince a Dortmund più tardi. .
  10. Cartellino giallo per Marko Stamenic di Copenaghen nella ripresa, all’82’
  11. Grabara prende. Cencelo ci prova dalla seconda linea. Il suo tiro va in posizione ravvicinata, Grabara lo prende. . Secondo tempo, 82° minuto.
  12. Secondo tempo, minuto 80. Phil Foden sostituisce Jack Grealish. Può mettere la palla? Ha segnato 5 gol nelle ultime 3 partite, basti pensare alla tripletta contro lo United. .
  13. Secondo tempo, minuto 80. Sostituzione a Copenaghen, Kevin Dix, Davit Khocholava.
  14. Secondo tempo, minuto 77. Sostituzione al Manchester City, Phil Foden dentro, Jack Grealish fuori
  15. Secondo tempo, minuto 77. Cambio al Manchester City, entra Bernardo Silva, esce Kevin De Bruyne.
  16. Secondo tempo, minuto 76. Sostituzione di De Bruyne. No, De Bruyne non farà la differenza. Guardiola batte Bernardo Silva. & nbsp; Una nuova sfida attende il Red Devil domenica. Poi il City giocherà la prima partita in Inghilterra al Liverpool Stadium. .
  17. Secondo tempo, minuto 73. Copenaghen chiude 1-0. Che opportunità per il lato ospitante! Christianson dirige bene la palla verso il secondo palo. Johansson scivola troppo tardi. Questo avrebbe dovuto essere 1-0. .
  18. Secondo tempo, 72° minuto.
  19. Secondo tempo, minuto 69. Rajer controlla il pallone in area di rigore, ma crolla sotto la pressione di Rodri. .
READ  E3 Saxo Bank Classic conserva lo striscione finale e svela lo striscione: 'Parliamo corso' | E3 Harelbeke