QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Netflix perde di nuovo abbonati, ma la condivisione va a fuoco perché il calo è meno grave del temuto | All’estero

Il servizio di streaming Netflix ha perso nuovamente abbonati nel secondo trimestre. Il calo è stato di circa un milione di clienti paganti, quindi è stato inferiore a quanto temeva l’azienda statunitense. La quota di Netflix è aumentata del 12% dopo la chiusura del mercato azionario.


York Dupont


Ultimo aggiornamento:
19-07-22, 23:13


fonte:
ANP, Netflix, Yahoo Finance, Reuters

Ad aprile, la società ha annunciato di aver avuto meno utenti nel primo trimestre di quest’anno per la prima volta dal 2011. Per il secondo trimestre, Netflix ha poi registrato una perdita di altri due milioni di abbonati.

La perdita maggiore si è verificata nella regione nordamericana, dove un totale di 1,3 milioni di persone ha cancellato i propri abbonamenti lo scorso trimestre. In Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), 770.000 abbonamenti Netflix sono stati sospesi. Al contrario, l’America Latina e l’Asia/Pacifico (APAC) hanno aggiunto abbonati: rispettivamente 10.000 e 1,08 milioni.

Crescita prevista anche per questo trimestre

Netflix ha attualmente 220,7 milioni di abbonati in tutto il mondo. L’azienda ritiene che per il momento sia stato raggiunto il minimo. Nel periodo estivo da luglio a settembre, il servizio di streaming prevede di guadagnare nuovamente 1 milione di abbonati.

Secondo gli esperti, la diminuzione del numero di abbonati è in parte dovuta ai prezzi elevati della piattaforma. Di conseguenza, alcune persone potrebbero trovare il loro abbonamento Netflix troppo costoso. Netflix deve affrontare una forte concorrenza. Il rivenditore web Amazon e il gigante dell’intrattenimento Walt Disney stanno lavorando da tempo ai propri servizi di streaming.

Creando nuove stagioni di serie popolari, Netflix spera di invogliare le persone a rimanere come clienti più a lungo o a tornare sulla piattaforma. Quindi il fatto che il calo degli abbonati sia stato limitato nell’ultimo trimestre è dovuto principalmente alla nuova stagione di “Stranger Things”, che molte persone volevano vedere.

READ  Bol.com installa più macchine per l'imballaggio per prodotti di imballaggio più sostenibili - IT Pro - Notizie

nuova posizione

Netflix ha più idee per ritrovare la strada. Ad esempio, la società prevede di presentare un nuovo abbonamento più economico in cui gli spettatori vedono gli annunci prima, tra e dopo i film e le serie. Martedì è stato anche annunciato che la società aveva acquisito lo studio di animazione australiano Animal Logic. Questa azienda è nota soprattutto per il suo lavoro su “The Lego Movie” ed è probabile che inizi a lavorare su nuove produzioni Netflix nel prossimo futuro.

Nonostante il calo del numero di utenti, le entrate annuali sono aumentate del 9% a poco meno di $ 8 miliardi. I guadagni sono stati superiori a $ 1,4 miliardi, rispetto a meno di $ 1,4 miliardi nello stesso trimestre dello scorso anno.

Gli investitori sembrano essere molto entusiasti dei numeri. Le azioni di Netflix sono aumentate del 12% negli scambi after-hour a Wall Street.

Netflix lancia il secondo test con i costi di condivisione della password in America Latina

Netflix e Microsoft collaborano con gli annunci