QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quali sono i primi sintomi di un infarto?

Quali sono i primi sintomi di un infarto?









In questo articolo

Quali sono i primi sintomi di un infarto?




file





Mentre alcuni attacchi di cuore si verificano in modo improvviso e violento, altri iniziano e si sviluppano in modo più discreto. In ogni caso, non è sempre facile capire cosa sta succedendo. Pertanto, è importante riconoscere i primi segni di infarto. In circa due casi su tre, i pazienti avvertono i sintomi ore, giorni o addirittura settimane prima. Quali sono i segnali d’allarme di un attacco di cuore?





Leggi anche: Infarto: conosci i segnali





Leggi anche: Come si può avere un infarto senza accorgersene?









Segni di infarto





I sintomi iniziali possono essere lievi e presentarsi a ondate, ma peggiorano nel tempo. Questi segnali d’allarme sono principalmente dolore o disagio al torace, mancanza di respiro o aumento dell’affaticamento. Può verificarsi nelle ore, nei giorni o nelle settimane prima di un attacco di cuore. Ecco cosa cercare:

  1. Il disagio o il dolore al petto sarebbero un segnale di allarme. Il dolore può durare più di qualche minuto, poi scomparire e poi ricomparire. Di solito è un dolore pressante, schiacciante o irradiante.
  2. Anche la mancanza di respiro o l’incontinenza sono importanti segnali di allarme di infarto miocardico. Ciò può verificarsi diversi giorni o addirittura settimane prima di un attacco cardiaco, con o senza dolore toracico.
  3. L’affaticamento insolito e accentuato è un sintomo che colpisce soprattutto le donne.
  4. Nelle ore precedenti un infarto, può verificarsi dolore o fastidio in altre parti del corpo: una o entrambe le braccia, schiena, collo, mascella o stomaco.
  5. Altri sintomi meno evidenti possono anche indicare un imminente attacco cardiaco: sudore freddo, nausea, bruciore di stomaco, vertigini e palpitazioni cardiache.
READ  I pazienti anziani con danno renale hanno una scelta: emodialisi o trattamento conservativo

Leggi anche: Come si riconosce un arresto cardiaco?






I sintomi differiscono tra uomini e donne





© Getty Images

Come negli uomini, uno dei sintomi più comuni di un attacco cardiaco nelle donne è il dolore o il fastidio al petto (angina). Tuttavia, le donne sperimentano anche altri sintomi che generalmente hanno meno probabilità di essere associati a un attacco cardiaco: mancanza di respiro, nausea o vomito e dolore alla schiena o alla mascella.

Inoltre, le donne spesso sperimentano un insolito affaticamento nelle settimane precedenti un infarto. Quasi la metà dei pazienti soffre di problemi di sonno prima dell’attacco. Potrebbero avere difficoltà a dormire, svegliarsi nel cuore della notte o sentirsi stanchi nonostante abbiano dormito abbastanza.

Leggi anche: 8 possibili sintomi di infarto nelle donne






Cosa fare in caso di infarto?





È meglio per chiunque manifesti questi sintomi sottoporsi a un controllo preventivo. Qualcuno crolla davanti a te? Quindi chiamare immediatamente i servizi di emergenza e iniziare la RCP se necessario. Agire rapidamente può salvare vite umane, quindi ogni minuto conta.

Leggi anche: Come rianimare qualcuno?









Leggi anche: L’uso del defibrillatore automatico esterno (DAE) nell’arresto cardiaco salva vite umane









fonti:
























Ultimo aggiornamento: settembre 2023