QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quando il pareggio di Salon era l'unico risultato possibile nell'ultima giornata del match: “Tutti soddisfatti”

Quando il pareggio di Salon era l'unico risultato possibile nell'ultima giornata del match: “Tutti soddisfatti”

Oggi e domani è prevista la giornata conclusiva della gara regolare. Nel giorno di chiusura possono sempre succedere cose strane, proprio come se fossero state concordate. Questo è stato il caso del Germinal Ekeren-KV Mechelen nel 1991. Poi c'è stato il sorteggio del Salon di cui entrambe le squadre sono rimaste soddisfatte.

Dopo la disgrazia di Gijon, tutte le partite della fase finale si giocano contemporaneamente (o almeno le partite collegate tra loro). Ma anche in questo caso ci sono tutti gli elementi per chiudere la partita e poi si può fare un pareggio di salotto, cioè un pareggio concordato senza combattere.

Questo non deve essere concordato in anticipo, come è successo con il Germinal Ekeren-KV Mechelen nell'ultima giornata della competizione nella stagione 1990-91.

Entrambe le squadre sapevano esattamente di cosa avevano bisogno in anticipo: al KVM era garantito il secondo posto con un pareggio e Germinal Ekeren aveva bisogno di un solo punto per finire quinto e raggiungere il calcio europeo. Condizioni ideali per la verniciatura da salone.

Ciò è stato confermato dall'attaccante del KVM Cisse Severeyns in quella partita. Quando sente la parola salotto da disegno, suona immediatamente il campanello destro. “In realtà mi viene spontaneo pensare al Germinal Ekeren-KV Mechelen, quando giocavo al KV Mechelen.”

Non c'era davvero nulla d'accordo. Non è affatto come ci chiamavamo.

Sissy Severins

“Quella partita finì come era iniziata e tutti ne furono davvero contenti”, afferma Severins sul nostro podcast Fishback. “Ciò non significa che fosse stato concordato qualcosa in anticipo. Nello spogliatoio non è mai stato detto che avremmo pareggiato”.

READ  Ufficiale: il Belgio può mandare due pattinatori alle Olimpiadi | le Olimpiadi

L'aggressore spiega come potrebbe svilupparsi una cosa del genere. “Quando provi il campo vedi un avversario con cui ti trovi bene e gli parli. Non è che dici: 'Oggi lasciamo che la partita finisca 0-0', perché è difficile dirlo in avanzare.”

Ma è finita 0-0 in una partita che non ha avuto molte occasioni. Tuttavia, Severins non ritiene che ciò costituisca una partita truccata. “No, non proprio, perché non è mai stato concordato nulla. Non che ci mettessimo in contatto, anzi. E poi: non c'era nemmeno alcun legame finanziario con lui.”

Dal punto di vista finanziario non c’era nulla di collegato, ma dal punto di vista atletico sì. Al KV Mechelen un uomo ha minacciato di porre fine a tutto: Marc Wilmots. Si sarebbe trasferito allo Standard dopo quella stagione e lo Standard ha beneficiato della sconfitta di Germinal Ekeren.

Wilmots è andato alla ricerca di un gol, e questo non è piaciuto al difensore del Germinal Ernie Brandts. Wilmots lo ha mandato fuori dal campo. A causa di questo infortunio, Wilmots saltò le prime partite della stagione successiva.

(Leggi di più sotto il video)

“Sembra che tutti siano rimasti soddisfatti ad un certo punto?”

In campo però era chiaro che entrambe le squadre non stavano dando il massimo. CIl commentatore Frank Rice non ha nascosto ciò che ha visto in campo: “È chiaro che entrambe le squadre sono soddisfatte di un punto e sai perché”.

Anche Frank Rice non ha esitato nella sua intervista post partita con il giocatore del Germinal Joel Bartholomewsen:

READ  Che fenomeno: Erling Haaland insulta l'RB Lipsia e porta il Manchester City ai quarti di finale di Champions League con cinque (!) gol

  • Frank Rice: “Joel Bartholomewson, sembra che tutti siano rimasti soddisfatti ad un certo punto?”
  • Joel Bartholomewsen: “È sempre difficile giocare 0-0 nel calcio”.
  • Frank Rice: “Ha funzionato, vero?”
  • Joel Bartholomewsen: “Sì, certo che ha funzionato, ma i rischi erano troppo alti per rendere la partita una buona partita oggi”.

Circa un mese dopo, è stato annunciato che Bartholomeussen aveva sostituito Germinal Beerschot con il KV Mechelen.

Imparentato: