QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Recensione della webcam Logitech MX Brio: luce nel buio

Recensione della webcam Logitech MX Brio: luce nel buio

Logitech lancia la sua webcam “più avanzata” di sempre con MX Brio. La webcam a volte non mantiene tutte le promesse fatte.

Logitech è da molti anni un punto di riferimento nel campo delle webcam. Dal boom delle riunioni video durante la pandemia di Corona, l’offerta di webcam professionali di alta qualità è aumentata notevolmente. Con la sua ultima uscita, l'MX Brio, Logitech vuole mettersi in mostra come al solito e lo fa attraverso un acronimo che oggi tutti vogliono sentire: AI.

Le ambizioni di Logitech con la webcam MX Brio sono alte. Il prodotto dovrebbe essere adatto a tutti e attirare gli streamer, i singoli individui e i professionisti aziendali. La webcam ha mantenuto tutte le sue grandi promesse?

Aspetto aziendale

La webcam è progettata per essere appena percettibile sulla scrivania. Niente colori folli, solo grigio alluminio o leggermente tortora per un look pratico. Senza la base, la webcam misura 38 mm x 45 mm x 20 mm. La webcam scorre facilmente nella base utilizzando magneti e un cuscinetto adesivo che fornisce una presa salda sul retro del monitor o del laptop.

Fonte: Logitech

Nei momenti in cui non desideri utilizzare la webcam, puoi ruotare l'obiettivo per chiudere le “tende”. Vediamo questa funzionalità sempre di più nelle webcam professionali. Logitech non fornisce un copriobiettivo per proteggere la webcam da possibili danni mentre si è in viaggio.

Grandi pixel

Logitech MX Brio visualizza le parole sulla fotocamera 4K ultra ampio. Il sensore da 8,5 MP ha pixel più grandi per catturare più luce, fornendo una migliore illuminazione naturale. Logitech ha qualche altro asso nella manica per questo. Utilizzando le impostazioni di base, puoi ottenere precisione, chiarezza e bilanciamento del colore realistici. La fotocamera ha un angolo di visione di novanta gradi, che puoi modificare tra 65 gradi e 78 gradi.

READ  Cambia temporaneamente BattleTag gratuitamente a causa del cambio di nome Cole Cassidy

È forte la tentazione per i produttori di pubblicizzare la qualità dell'immagine 4K durante gli annunci pubblicitari, ma per le riunioni video quel numero non significa molto. Dopotutto, le principali piattaforme di videoconferenza non sono ancora andate oltre i 1080p. Solo i videomaker professionisti beneficiano della massima risoluzione.

Le luci sono spente

Se il 4K non bastasse, Logitech aggiunge un'altra parola di due lettere: AI. La presenza di algoritmi nelle webcam non è una novità e non lasciarti ingannare da nessuno. Hai anche una serie di funzionalità fotografiche basate sull'intelligenza artificiale fornite dall'applicazione software che utilizzi per le videoconferenze.

Il valore aggiunto dell'intelligenza artificiale risiede nella correzione della luce in condizioni di illuminazione difficili. Funziona in entrambi i sensi: la webcam può compensare la mancanza di luce naturale e una forte retroilluminazione. Noterai una differenza minima o nulla nella qualità dell'immagine se ti connetti con le tende aperte (immagine a sinistra) o chiuse (immagine a destra), a meno che le tende chiuse non rendano la stanza completamente buia. Anche la correzione non è eccessiva in modo che l'immagine sembri comunque realistica.

Tubo invisibile

Le immagini senza audio non sono mai divertenti, quindi Logitech MX Brio è dotato di un microfono integrato. In questo c'è anche un tocco di intelligenza artificiale: il microfono è dotato Formazione del fascioTecnologia che crea una “colonna sonora” invisibile intorno a te. I suoni all'esterno del canale devono essere filtrati dal suono in uscita. Nei clip audio seguenti è possibile ascoltare il suono di Logitech MX Brio rispetto a quello di un normale microfono per laptop aziendale.

Parte 1 (Logitech MX Brio):

Parte seconda (portatile):

Scegli il tuo programma

La webcam ha diverse versioni per il mercato privato e professionale. L'hardware è identico e l'unica differenza sta nel software di supporto: per gli utenti business è l'app LogiTune. Utilizzando il software, è possibile regolare alcune impostazioni dell'immagine come la saturazione o il contrasto e abilitare funzioni aggiuntive. L'autofocus, ad esempio, è disponibile solo con LogiTune.

Le funzioni aggiuntive supportate da questa webcam sono piuttosto limitate. A nostro avviso, Logitech ha completamente torto a ignorare Windows Hello. La webcam non ha un sensore a infrarossi, quindi non puoi usarla per registrarti con il riconoscimento facciale. Il riconoscimento biometrico sta diventando sempre più popolare ed è strano che Logitech non risponda a questo con questo dispositivo, soprattutto considerando che la webcam Brio di sei anni fa lo supporta.

READ  Ci sarà un nuovo iPhone SE nel 2022 e nel 2023!

orario dello spettacolo

Logitech vuole essere molto innovativa con una funzionalità: la modalità di visualizzazione. Questa funzione ti consente di inclinare la webcam di novanta gradi per inquadrare un oggetto sulla scrivania, ad esempio un blocco note. Questa funzione non è disponibile per vari motivi. Prima di tutto, ci vuole molto Prove ed errori Per inclinare la webcam verso il basso senza farla cadere dalla scrivania.

Modalità di visualizzazione Logitech MX Brio
Modalità display

In secondo luogo, l'immagine è più sfocata oppure la fotocamera non sembra sapere esattamente cosa vuole mettere a fuoco. La modalità di presentazione è un'ottima esperienza, ma necessita ancora di miglioramenti.

Verdetto: Webcam ambiziosa, a volte troppo

Logitech voleva presentare il nuovo MX Brio e ci è riuscita. Sono poche le webcam in grado di produrre un'immagine così nitida in condizioni di illuminazione difficili. Questa webcam si rivolge a un vasto pubblico, dai professionisti esperti di videoconferenze ai videomaker professionisti.

Logitech deve solo stare attenta a non fare promesse eccessive. La webcam MX Brio dovrebbe essere in grado di fare molto e talvolta non riesce a farlo. Un ottimo esempio è la modalità display: una funzionalità che Logitech voleva fosse molto creativa, ma che si è rivelata destinata principalmente alla visualizzazione.

.Positivi

  • Facile da installare sul monitor o sul laptop
  • Ampio angolo di visione
  • Immagine nitida, anche in condizioni di scarsa illuminazione
  • Il microfono suona chiaro

Contra

  • La modalità di visualizzazione non funziona
  • Nessun supporto per Windows Hello

Logitech MX Brio è disponibile in grigio chiaro o grigio scuro per € 229 (IVA esclusa). Logitech offre una garanzia di 2 anni.