QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

RIVM: lanciare una campagna per convincere i giovani a controllare il loro comportamento

23 luglio, 07:24

Corona

cerniera L’Istituto Nazionale per la Sanità Pubblica e l’Ambiente (RIVM) vuole lanciare una speciale campagna mediatica per incoraggiare i giovani a modificare i propri comportamenti. Questo è ciò che ha detto ad AD Aura Timn del RIVM, che è anche la segretaria del team di gestione dell’epidemia e capo del Centro di coordinamento nazionale per il controllo delle malattie infettive.

“Dobbiamo davvero concentrarci sui giovani e scegliere un’angolazione che li attiri, in modo che possano modificare il loro comportamento. Il nostro messaggio pubblico è ovviamente meno comune con loro, la nostra unità comportamentale sta ora studiando come utilizzare una campagna di comunicazione per i giovani. Non in vacanza, tutti devono essere consapevoli di cosa si tratta. Rischi”. Timen prevede la campagna tra poche settimane. “Il nostro modulo sul comportamento sta funzionando ora, dovremmo lanciarlo tra poche settimane, penso, forse presto. Questo aumento è davvero un campanello d’allarme”.

E nonostante l’aumento del numero dei contagi, non si vuole ancora parlare di una seconda ondata di Corona. “Questi numeri enormi della scorsa primavera, con tutti questi pazienti contagiati che non si riescono più a rintracciare: ora non ci siamo. Ma non ci si vuole nemmeno arrivare. È tutto diretto ai GGD che individuano fonti e contatti”. Una volta che hai il test, no, devi solo uscire, questo rende più difficile il lavoro dell’investigatore dopo aver ottenuto un risultato positivo.

READ  Presentazione del piano di dosaggio per neonati di vitamina K pronto