QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Stijn Van de Voorde sull’inno del Campionato Europeo: “Il lancio degli U2 che non vivrà mai sul campo” | Speciale

Sulla carta, è un mix un po ‘strano, DJ Martin Garrix, il duo degli U2 Bono e The Edge. Stijn Van de Voorde non è sorpreso che la UEFA sia finita con questi artisti.

“Di solito scelgono solo pochi grandi nomi. Lo mettono insieme in modo quasi sportivo: con gli U2 serviamo la vecchia generazione e Martin Garrix più per i giovani, per così dire. In UEFA, chiaramente non si sono lasciati guidato da motivi “puramente musicale”.

“Mi stupisce che siano tutti artisti bianchi. Avrei pensato che avessero coinvolto qualcuno di colore in questo momento. Oppure hanno scelto qualcosa di un po ‘più hip-hop.”

“Una volta fatto questo lavoro, ovviamente non puoi tornare indietro e poi rimanere bloccato in qualcosa del genere. Accade spesso che ti trovi con un selvaggio che puoi tirare fuori solo se l’artista in questione ha qualcosa di suo proprio. Le maniche. Improvvisamente appare, così com’è. Il caso di Damso in Belgio “.

Tuttavia, non è un bug dell’orecchio. “Il problema è che hanno combinato una canzone degli U2 con i ritmi di Martin Garrix. Non è una canzone davvero eccitante. Questa non è una canzone che canteranno in campo”.

Quale poteva essere una garanzia di successo, secondo Stijn van de Forde? “Non mi piace dirlo, ma davvero hai bisogno di qualcosa come Dimitri Vegas e Like Mike. La musica è dove puoi girare la tua mente a zero.”

“Non puoi trascurare l’emarginazione e non intendo questo sbagliato. Ha senso che le persone ritornino a un certo istinto primitivo quando segnano un gol. Poi canti velocemente” Olé Olé “o qualcosa come” 7 Nation Army “, un melodia che tutti possono cantare. “

READ  La vedova belga Kirk Douglas muore all'età di 102 anni | Famoso

“Trovo anche questo commovente, quando l’intero stadio canta una canzone che non avresti mai cantato o cantato perché la trovi così piatta.”

“Capisco che vogliano inviare un segnale dalla UEFA in un certo modo. Ecco perché canzoni come questa sono sempre piene di così tanti messaggi – amicizia, lavoro di squadra, l’idea europea – che ti dimentichi che riguarda il calcio”.

“Ma questa non è una canzone che apparirà allo stadio. Qualcosa del genere deve venire dai fan stessi, non puoi forzare qualcosa del genere dall’alto.”

“Vedrai sempre che ci sono molti successi in quel periodo che non hanno nulla a che fare con il calcio, ma che hanno molte qualità di cui hai bisogno sul campo. Un buon esempio di questo è” Freed From Desire “, che è una canzone in corso.