QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Thibaut Ness ha vissuto una “giornata terribile” a Koksijde: “Ma non c'è bisogno di farsi prendere dal panico per BK”

Thibaut Ness ha vissuto una “giornata terribile” a Koksijde: “Ma non c'è bisogno di farsi prendere dal panico per BK”

Niels Bastians
Giovedì 4 gennaio 2024 alle 18:32

video Thibau Nys non sogna di prepararsi per il campionato belga di ciclocross del 14 gennaio. Il corridore dei Baloise Trek Lions è arrivato solo 20° al Duinencross di Koksijde. “È stata una giornata terribile”, ha detto alla telecamera. Ciclismo.

“Soprattutto dal punto di vista tecnico”, ha continuato il 21enne Ness. “È andata completamente male. Non credo di essere riuscito a prendere una quantità decente di sabbia. Quindi sai che sarà difficile. Anche fisicamente non è stato grandioso, ma sto cercando di non farmela scappare”. alla mia mente.”

Il 1° gennaio ha tagliato il traguardo con il proprio maritino, finendo sesto – e terzo il belga – al sesto posto. Ma secondo Ness, attraversare a Koksijde richiede abilità specifiche. “Ecco perché non perderò molto il sonno per questo. Oggi non è stato attivato, ma penso che abbia principalmente a che fare con le mie capacità sulla sabbia. Non sarò in grado di rendergli giustizia tempo presente”.

PK Molebeke
I Campionati Belgi di Ciclocross attendono a Meulebeek, nelle Fiandre Occidentali, domenica prossima. Nys è notevolmente silenzioso sull'argomento. Lo ha già fatto in una conversazione con noi, ma anche nel podcast Alberto e Lambert Da Play Sports, la settimana scorsa. Il Nizza ha dichiarato di non fare del campionato un obiettivo in sé.

“Guardo partita per partita”, ripete Ness, terzo nel torneo l'anno scorso, al nostro microfono. “Voglio iniziare al meglio a Meolebike, poi vedremo cosa è possibile”.

Registro di famiglia
Bonus: proprio come Koppenberg, può completare il diario di padre Sven. Ha vinto nove volte il campionato Koppenbergcross e il campionato belga. Quando Ness ha presentato dieci alla famiglia il 1° novembre al Bult van Milden, ci sono stati momenti emozionanti. “Dieci sarebbero bellissimi, e con la forma di Baal tutto è possibile. “Ma a Koksijde si vede che anche le cose possono cambiare rapidamente”, afferma Ness.

READ  Kobayashi ottiene una vittoria completa nel campionato dei quattro trampolini ma manca il Grande Slam | Più sport