QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un esperto di cinema si interroga sulle immagini del rover lunare

Un esperto di cinema si interroga sulle immagini del rover lunare

L'Apollo 16 fu la quinta missione del Progetto Apollo, sbarcando sulla Luna il 21 aprile 1972. Il sito di atterraggio era Descartes Heights.

L'equipaggio era composto da John W. Young (comandante) e Charles Moss “Charlie” Duke, Jr. (Pilota del lander lunare) e Thomas K. Mattingly (pilota del modulo di comando).

Per questa missione è stato utilizzato il modulo lunare che, secondo la NASA, è stato “ampiamente testato” sulla Luna. È stata raggiunta una velocità massima di 17,7 chilometri orari.

Il Lunar Roving Vehicle (LRV) è un veicolo elettrico progettato dalla NASA durante il programma Apollo per l'uso sulla Luna. In olandese, questo tipo di rover è conosciuto come rover lunare. Durante le ultime tre missioni Apollo negli anni '70, le navicelle spaziali furono prelevate e lasciate sulla superficie della Luna dopo essere state utilizzate.

Tuttavia, non tutti sono convinti che la NASA abbia effettivamente inviato l’uomo sulla Luna. Vsevolod Yakubovich pone domande durante la visualizzazione delle immagini della NASA. Secondo lui si tratta di un modello radiocomandato in miniatura (RC) con una bambola al posto di un essere umano.

Yakubovich è stato direttore della fotografia presso i famosi Mosfilm Studios russi, forse i più antichi studi cinematografici d'Europa. Ha insegnato tecnologia dei processi motori. Come direttore della fotografia di grande esperienza nel campo degli effetti speciali, ha partecipato alle riprese di più di 200 film.

Yakubovich è giunto alla conclusione che le foto del modulo lunare, a suo avviso, sembravano essere state scattate in un grande studio fotografico. Gli sembra che il rover sia un modello radiocomandato che simula un modulo lunare che viaggia sulla superficie della Luna.

READ  Il denaro non è un problema, prendi un telefono normale o pieghevole?

L'esperto basa la sua perizia principalmente sui movimenti della bambola nel carro.

Inoltre, lui (come altri ricercatori) conclude che il primo piano differisce dallo sfondo in tutte le fotografie lunari del programma Apollo, forse a causa di una mancata corrispondenza tra la proiezione frontale (dove è stata utilizzata) o il primo piano in studio e gli sfondi delle montagne.

Breve estratto qui:

” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>

Immagine: camper della NASA