QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un funzionario comunale rischia due anni di carcere per aver fatto trapelare informazioni nell’ambiente della droga (Anversa)

Un funzionario comunale rischia due anni di carcere per aver fatto trapelare informazioni nell’ambiente della droga (Anversa)

“L’algerino”©rr

Il Pubblico Ministero ha chiesto una condanna a due anni di reclusione ad Anversa nei confronti di un funzionario cittadino che avrebbe passato informazioni riservate all’organizzazione criminale su “De Algerijn”.

Si dice che la scrittrice di rete Jurida B. abbia cercato gli indirizzi nel registro nazionale su richiesta di un amico. Questo amico ha passato le informazioni a un sospetto che apparteneva all’entourage del famigerato criminale latitante Muhammad R. Il procuratore generale ha chiesto 37 mesi di carcere.

I fatti sono venuti alla luce durante un’indagine sul servizio di messaggistica hackerato Sky ECC. Una comunicazione intercettata da una chat di gruppo con tre partecipanti ha mostrato che un dipendente della città di Anversa era stato contattato per cercare i dettagli dell’indirizzo di quattro persone nel registro nazionale. Otterrai Jurida B.

Jorida P. ha passato le informazioni al suo amico d’infanzia Bajram L. e lui a sua volta ha agito per conto del suo criminale musulmano I, che gli ha offerto 350 euro per ogni nome cercato. Muslim I può essere associato allo pseudonimo “Roberto” dalla chat di gruppo e ha agito da intermediario per Muhammad C., che si nascondeva dietro il soprannome “Hors la Loi”.

Il terzo partecipante alla chat di gruppo è stato identificato come Zakaria D. , ma l’avvocato ha riconosciuto che l’identificazione è traballante. Inizialmente, l’attore ha chiesto 40 mesi contro l’uomo, ma durante il processo ha modificato la sua richiesta. L’avvocato lascia la questione alla discrezionalità del tribunale. Zakaria D. è stato assolto. , che il signor Lyn Augustineus e il signor Omar Sweedy stanno difendendo la scorsa settimana in un fascicolo simile riguardante uno spedizioniere corrotto.

READ  La protesta dei contadini francesi non è ancora finita: i contadini francesi vogliono continuare i loro movimenti | al di fuori

La Procura ha descritto i fatti con molta serietà. “La condivisione dei dati del Registro nazionale con i criminali della droga può avere gravi conseguenze. Dopo tutto, queste informazioni possono essere utilizzate per fare pressione e minacciare le persone”.

Il pubblico ministero ha chiesto una pena detentiva di due anni per Jurida B. e Bagram L. e 37 mesi di carcere per Muslim I e Muhammad S. , più una multa di 8.000 euro per i quattro. Ha anche chiesto la confisca del denaro ricevuto. Quanto a Zakaria D. Agisce secondo la saggezza della corte. (Belgio, vdaa)