QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un insegnante di religione è di nuovo in tournée con uno spettacolo sulla Pasqua

Un insegnante di religione è di nuovo in tournée con uno spettacolo sulla Pasqua

La forza trainante del progetto è l'insegnante religioso Tim Lagay. Due anni fa ha avuto l'idea di creare un'esperienza completa del racconto biblico, preferibilmente il Racconto della Passione. “Questa ovviamente non è una novità, basta pensarci il desiderio Oppure tutti i tipi di passeggiate meditative durante la Settimana Santa. Tuttavia, volevo creare qualcosa in cui le persone non fossero outsider, ma insider.'

Una volta che l'idea ha preso piede, Tim ha iniziato a scrivere e comporre, oltre a cercare persone con cui collaborare. “Poi abbiamo cercato parrocchie e comunità locali che volessero organizzare il corteo.

Ciò ha portato al primo round l’anno scorso.

Questo sembra essere stato apprezzato, perché quest'anno sono saliti sul carro anche diversi parrocchiani della nostra diocesi.

Ammirato fin dall'inizio

Marina Decin, assistente parrocchiale dell'unità pastorale di Sint-Germanus Ardooie, ne è già una fan. “L'anno scorso volevamo organizzare uno spettacolo nella nostra unità pastorale. Volevamo però vederlo prima con alcuni membri del team a Bruges. L'interazione tra suono, luci, progetto e musica, oltre a mettere in risalto i diversi personaggi, ha attirato noi come spettatori della storia.

L'ultima scena è stata molto toccante.

Per permettere a più persone di vivere in questo modo la storia della Passione, la rappresentazione di quest'anno avrà luogo il Venerdì Santo nella chiesa di San Martino a Kohlskamp.

Un inno all'immaginazione

Cosa rende unica una performance? “Mentre scrivevamo la sceneggiatura, abbiamo prestato attenzione all'ambiente di vita e all'esperienza dei personaggi”, spiega Tim. Cosa aveva in mente Pilato quando condannò Gesù? Come entra la sofferenza di Gesù nella mente di Maria? Che dire di Pietro che affermava che avrebbe sempre difeso Gesù e poi affermava di non conoscerlo? Tali domande costituivano la base dello scenario. Inoltre, i personaggi non sono fisicamente presenti durante lo spettacolo. Prendono vita attraverso i suoni, incluso quello del Sergente Ingeborg quest'anno, e gli elementi decorativi appropriati. La ragione di ciò è che non vogliamo creare stereotipi. Quindi, chi gli spettatori “vedranno” seduti sulle quattro sedie sarà in gran parte determinato dalla loro immaginazione. Ciò significa che ognuno vive la performance in modo diverso e quindi unico e può mostrare una visione innovativa del racconto delle emozioni.

La novità di quest'anno è una dimostrazione adattata dell'installazione, che può essere utilizzata durante le istruzioni di installazione.

Il suo contenuto è molto simile a quello degli spettacoli per adulti, ma i dialoghi sono stati rielaborati in un linguaggio più digeribile. “Inoltre, lo spettacolo dura solo un'ora”, conferma Tim. “In questo modo rimane possibile per tutti.” Tutte le canzoni sono cantate in olandese e i testi vengono trasmessi in televisione. Quindi solo un'ora di tempo con Lui e per Lui durante la Quaresima non è chiedere troppo, giusto?

READ  Ed Sheeran in tribunale per difendere il suo colpo in "The Shape of You": 'Non sono colpevole di plagio' | celebrità

È possibile richiedere uno spettacolo in chiesa tramite info@xamen.be. Maggiori informazioni su www.xamen.be