QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una nuova tappa di montagna, un nuovo record per Tadej Pogacar nel Giro di Catalunya

Una nuova tappa di montagna, un nuovo record per Tadej Pogacar nel Giro di Catalunya

Dopo che Pogacar si è distinto nella seconda fase, più squadre erano interessate a un posto in fuga. Ciò ha reso la battaglia difficile per oltre un'ora.

Alla fine, dieci corridori se ne sono andati, tra cui Mauri Vansevenant, Juanpe Lopez e Hugh Carthy. Non è stato concesso loro molto spazio di manovra. Il loro avanzamento massimo è stato di un minuto e mezzo.

Il gruppo di testa è stato effettivamente catturato all'inizio della penultima colonna Port de Canto (Fuori classe). Il team Visma-Lease a Bike, composto da Cian Uijtdebroeks e Sepp Kuss, si è occupato del lavoro pionieristico.

Un gruppo di circa 50 passeggeri è partito da Port Ainé. Si tratta di una salita impegnativa di 18 km con una pendenza media di circa il 7%. L'azienda Soudal-Quick Step si è dimostrata ambiziosa e ha preso l'iniziativa. Al servizio di Landa si è messo in luce, tra gli altri, il giovane belga William Junior Lecerf.

È stato lo stesso spagnolo ad aprire i dibattiti, a poco più di 7 chilometri dal traguardo. Solo Tadej Pogacar può seguirlo, e anche di più. Ha colpito il volante di Landa e lo ha lasciato indietro.

La differenza dei metri divenne la differenza dei secondi. Proprio come ieri, per Tadej Pogacar non c'è stato nulla da fare. Ha completato la sua corsa in solitaria senza problemi ottenendo la sua terza vittoria in cinque giorni di gare.

Landa è stata brevemente raggiunta dall'americano Sepp Koss e dall'australiano Chris Harper. Non molto tempo dopo, il passeggero di Soudal se ne andò di nuovo. È arrivato secondo, 48 secondi dietro Pogacar. Terzo è arrivato l'italiano Antonio Tiberi.

READ  GUARDA LIVE: Le promesse delle donne in lizza per il titolo europeo in campo | campionato europeo di ciclocross

Pogacar ha già un vantaggio significativo nella classifica mondiale. Landa è il primo inseguitore con 2'27″.