QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Vedo molte sovrapposizioni con la depressione.”

“Vedo molte sovrapposizioni con la depressione.”

Il burnout, ovvero la sensazione di spossatezza che rende non più possibili il lavoro e le attività quotidiane, non è più sconosciuto a nessuno. Ma ci sono molte persone in burnout adesso? Siamo esauriti nel 2024? Lo psichiatra Christian Vinkers (43 anni) critica l'estrema stanchezza.

“I Paesi Bassi sono uno dei pochi paesi in cui viene diagnosticato il burnout. In paesi come l’America o la Francia, il burnout come condizione non esiste.

Circa prima metropolitanaIn questo articolo, Su quattro tipi di burnout, Venckers spiega innanzitutto che in realtà esistono pochissime basi scientifiche per il burnout da deganosi. Venkers (43) è uno psicologo e professore di stress e resilienza all'UMC Amsterdam. Ha scritto il libro Sotto il peso della stanchezza. “Il punto importante da cui cominciare è che le persone affette da burnout non si comportano male. Quelle lamentele ci sono già. Sono arrabbiate per qualcosa. Sto solo criticando la diagnosi. Se non riesci a individuare in modo affidabile qualcosa, come puoi individuarlo correttamente?” aiutare le persone?”

Lo psichiatra Christian Vinkers critica la diagnosi di burnout

Venkers è uno scienziato e sta cercando di capire i modi migliori per aiutare le persone. “Il termine burnout viene utilizzato in tutte le sue forme e ora ha una funzione sociale. Dopotutto, diciamo abbastanza facilmente: 'Sono vicino al burnout', oppure parliamo di 'società del burnout', o chiamiamo L'Aia. , ad esempio, una 'fabbrica di burnout.' Ma nessun medico o psichiatra può diagnosticare in modo affidabile il burnout. “Nessuno soffre di burnout, il che significa che ci sono stati pochi progressi nella conoscenza”, continua “Sappiamo esattamente chi ne soffre burnout?” “Possiamo fare una diagnosi chiara? No. Esistono trattamenti che si sono appena dimostrati efficaci?”

Il professore spiega che vede molte sovrapposizioni con la depressione nelle persone con diagnosi di burnout. “Ad esempio, stanchezza e affaticamento, lo vedi anche con la depressione. In psichiatria non esiste una diagnosi di burnout, ma se sei malato a casa con estrema stanchezza, disturbi del sonno e attacchi di pianto, si tratta di un disturbo grave. “Ti viene diagnosticato il burnout e quindi ha senso che psicologi e psichiatri siano coinvolti.”

READ  Trattamento di ricostruzione mammaria mini-invasiva dopo lo studio UMC+ di Maastricht

Interferisce con la depressione

“Hai mai sentito parlare di nevrastenia?” chiede Venkers. Lo avevamo con noi metropolitana NO. “Ciò è probabilmente dovuto al fatto che non esiste più. Cento anni fa, un neurologo americano diagnosticò questa condizione in cui il sistema nervoso era sovraccarico a causa di una pressione eccessiva. Da qui la parola neurologico In questo caso sono state fondate cliniche e fornito aiuto. Ma quella condizione è scomparsa perché i medici non riuscivano a diagnosticarla e non sapevano esattamente cosa fosse. In seguito per un po' abbiamo usato anche il termine “sforzo eccessivo”. , e negli anni '60 c'era la “malattia del manager”. Ora abbiamo familiarità con il termine “burnout”. problema di tutti i tempi, indipendentemente dalle e-mail, dai social media e dal cambiamento climatico.”

Lo psichiatra spiega che il burnout viene spesso osservato tra le persone con formazione scientifica. D’altra parte, la depressione è più comune nelle persone praticamente istruite. “Lo stigma che circonda la depressione è grande. Non è il caso del burnout, forse perché dà l'immagine che qualcuno abbia tenuto le palle in alto per troppo tempo e 'cada durante la lotta.' Ma vedo molte sovrapposizioni tra burnout e depressione, ed entrambi possono essere pericolosi.” Il termine stanchezza può rendere più facile parlarne, e questa è una buona cosa, ma ho seri dubbi sul fatto che dovremmo lasciare l'approccio del libero mercato alle lamentele, a volte gravi, di qualcuno malato a casa. a causa della stanchezza.

“Lo stress è la ragione”

Pertanto, il professore teme che emerga un intero mercato che includa allenatori per la fatica, programmi terapeutici e aziende. Anche se a volte queste lamentele sono davvero gravi. “La fatica è un tipo di concetto che può essere spiegato in trenta modi, ma senza una base scientifica. Il termine è quindi usato in modo molto approssimativo, il che aumenta la confusione, proprio perché la base scientifica è molto limitata sono pochi i paesi in cui la diagnosi è il burnout. In paesi come l'America o la Francia non esiste una diagnosi, esiste solo un fenomeno sociale.

READ  Ricercatore dell'Università di Victoria: inizia domani a eliminare l'IVA su frutta e verdura

Spesso associamo il burnout al sovraccarico di lavoro. Ma secondo Vinkers, il burnout non è un requisito sul lavoro. Se la stanchezza è causata da troppo stress, spesso è dovuta anche ad altre cause. “A causa di preoccupazioni finanziarie, problemi relazionali, cure informali o preoccupazioni per il mondo, il lavoro non è l’unica causa di stress”.

Lo psichiatra preferisce parlare di stress. Secondo lui, questa è un'importante causa di squilibrio mentale, qualunque sia il nome che gli si dà: burnout, depressione, disturbo d'ansia o qualsiasi altra cosa. “Lo stress è molto normale. Quando sei vivo, lo stress diventa eccessivo e quando inizia a disturbarti varia da persona a persona. Consideriamo il burnout separatamente come risultato dell'esposizione a troppo stress”. ma quasi tutte le malattie mentali e fisiche sono associate allo stress. “Dallo stress: troppo stress può causare disturbi. Potresti sentirti triste, ansioso o forse diventare dipendente, ma possono derivare anche condizioni fisiche come l'obesità, disturbi autoimmuni o disturbi cardiaci. troppo stress.

Questo psichiatra condivide la sua prospettiva
Foto: Christian Vinkers

“Lo stress ha un problema di immagine.”

Secondo Finkers, è normale che le persone si sentano sopraffatte o senza speranza di tanto in tanto. “Tutti ne soffriamo a volte. Tutti affrontiamo e oltrepassiamo i confini. I disturbi psicologici sono molto comuni. Questo è il caso da molto tempo.”

Ritorniamo allora al termine stress. Come funziona negli esseri umani? “Tutti hanno un'orchestra di stress. La sensibilità o l'insensibilità allo stress ha a che fare con la genetica. I nostri ormoni dello stress e la nostra personalità giocano un ruolo in questo e determinano il modo in cui rispondiamo allo stress. Ma secondo il professore, spesso parliamo solo sullo stress quando è grave.” “Lo stress ha un problema con l'immagine. Secondo me, il burnout è più simile a un “disturbo da stress”. In altre parole, le differenze tra le persone che si sbilanciano o non si sbilanciano a causa dello stress.

Nessun consiglio, solo ricerca individuale

A settembre Venckers, in collaborazione con un folto gruppo di ricercatori e aziende, avvierà uno studio su larga scala. Si chiama depressione. “Stiamo studiando come cogliere i segnali di stress. Come riconoscere i segnali d’allarme e come misuriamo lo stress? In questi giorni agiamo troppo tardi. Stiamo studiando come riconoscere questi segnali d’allarme in tempo.

READ  Studio: ulteriore immunità alla variante delta dopo l'infezione con la variante omicron

“Questo può sembrare più negativo di quello che intendo, ma gli esseri umani sono condannati allo stress. Siamo costantemente alla ricerca di un equilibrio, non abbiamo alcun controllo su questo, e se cerchi di ottenere quel controllo, ti causerà stress : Quanto stress è normale?” “A volte trovi l’equilibrio e a volte lo perdi. Anche a me succede questo.

“Nella vita accadono cose spiacevoli, a volte lavoriamo troppo e diventiamo ansiosi. Ecco perché non credo ai '10 consigli d'oro contro lo stress' o ad altri trucchi. Dopodiché puoi continuare a fare yoga esercizi, ma se hai problemi con le relazioni, lo yoga non ti aiuterà a sbarazzarti dello stress e se stabilisci standard troppo elevati per te stesso e inizi a correre per ridurre il livello di stress, non stai affrontando la causa del problema che noi esseri umani possiamo gestire Sottolineiamo bene, anche se ne parliamo in modo preoccupante, su come affrontarla al meglio.

Denunce, contestazioni

Supponiamo che tu sia o stia soffrendo di burnout, cosa consiglia Venckers? “Sei malato a casa? Ti senti male e hai abbandonato gli studi? Allora dico: vai dal medico. Se hai disturbi più lievi, è importante parlarne con chi ti circonda. Io non userei Internet troppo, perché poi finirai sotto la pioggia. Ponetevi domande del tipo: 'Perché non mi sento bene con me stesso? Da dove viene lo stress?' Prendi sul serio i segnali e agisci. Queste sono lamentele che molte persone hanno. Non devi vergognartene o continuare con ciò.

Gli uomini hanno un numero inferiore di spermatozoi, ma cosa dice questo sulla fertilità? I medici spiegano

Lo stress può causare mal di stomaco e disturbi intestinali?

Hai notato un errore? Scrivici. Ti siamo grati.

Commenti