QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Veloce, facile, elegante: il trucco francese sta conquistando il mondo.  “Dimentica le unghie luccicanti o troppo bronzer.” |  Nina

Veloce, facile, elegante: il trucco francese sta conquistando il mondo. “Dimentica le unghie luccicanti o troppo bronzer.” | Nina

Punti di posticipazione Per la Francia quest’anno, perché attualmente cantano la canzone più rumorosa del mondo della bellezza. Siamo solo contenti di averlo fatto, perché lo stile parigino ha l’aspetto di essere facile e veloce: dita come strumenti e una quantità minima di prodotto. L’editore di bellezza Sophie consiglia le tecniche giuste e un paio di marchi francesi che sono molto popolari in questo momento.

Non sorprende che la Francia sia popolare nel campo della cosmetologia. È la casa di giganti della bellezza come L’Oréal, Yves Rocher e Garnier. Troverai una farmacia ad ogni angolo di strada: piccole farmacie piene zeppe di prodotti per la cura della pelle francesi. È anche da dove proviene la Crème de la Crème dei marchi di cura, pensa: Vichy, La Roche-Posay, Imperiolis e Bioderma.

Una delle principali serie Netflix ha fornito un’impennata di popolarità

E ora ne abbiamo uno nuovo colpo di stato: trucco. Stessa filosofia – prodotti semplici e multifunzionali – ma con un tocco in più di stile francese. Più leggera in questa direzione è senza dubbio la serie Netflix “Emily in Paris”. La serie di successo dimostra che Parigi non è solo la capitale della moda, ma anche la Francia di età Ho mangiato cosmetici.


citazioni

È una bellezza naturale e l’incarnazione di quell’ambito je-ne-sais-quoi.

L’editore di bellezza Sophie Vereken

La maschera per il viso a LED di Emily è stata un successo immediato e Lancôme ha persino creato una speciale collezione “Emily in Paris”. Sebbene le esportazioni più popolari della serie siano… Françaises Sylvie e Camille. Entrambi i personaggi sono l’incarnazione di quell’ambito je-ne-sais-quoi: trucco minimo, poche fondamenta e tuttavia sempre il look fresco. bellezza naturale – l’epitome dell’eleganza sobria – in netto contrasto con l’allegria sgargiante delle loro controparti bambole americane.

READ  La prima nomination è stata fatale: Tobias ha dovuto lasciare il "Grande Fratello" prima della finale

Questo significa che non si truccano? ovviamente no. Basta guardare Camille, che osa emozionarsi troppo nelle occasioni speciali. Ma la base – la pelle – è sempre naturale. E i numeri parlano chiaro: lo stile francese fa appello all’immaginazione di tutto il mondo.

Camille, a volte stravagante, poi sottomessa. Ma sempre elegante. ©Getty Images/Netflix



E con questi due marchi francesi, il look parigino è Pettine semplice buongiorno.



Una bomba di qualità francese in ricariche in similpelle premium? Questa è la storia di successo di La Bouche Rouge. Il marchio è impegnato in un mondo più bello, sia in senso letterale che figurato. Ad esempio, si impegnano a migliorare l’oceano, a ridurre la montagna di rifiuti ea produrre in modo sostenibile.



citazioni

Coprirsi con qualcosa qua e là va bene, ma nascondersi dietro uno strato di trucco no.

L’editore di bellezza Sophie Vereken

Il trucco francese riguarda più ciò che non indossi che ciò che indossi. Dimentica le unghie luccicanti, evita il contouring o troppo bronzer. Il tema francese è minimo: skin normale e forse uno o due asset con cui vuoi giocare. È il giusto mezzo tra perfezione e indifferenza: coprirsi con qualcosina qua e là va bene, nascondersi dietro uno strato di trucco no.

La Bouche Rouge incontra proprio questo. Con la consistenza morbida e cremosa, puoi ottenere un aspetto liscio e naturale in pochissimo tempo. Sono ancora te, ma più fresco. E la migliore notizia: hai solo bisogno di quattro prodotti per dare un’occhiata, di seguito. Un tocco di fard (puoi applicarlo anche sugli occhi per un look completamente attenuato), un tocco di illuminante, un rossetto lucido e un po’ di mascara per un look fresco.

Camper
© camper

Evidenziatore, da 40€ Ryan
Blush Stick, da 40 euro Ryan
Rossetto satinato, da € 39 a Ryan
Mascara Le Serum Noir, da 39€ Ryan



La parigina Violette Syrat ha già lavorato come make-up designer per Dior, è stata global beauty director presso Estée Lauder ed è la mente creativa di Guerlain. Il suo marchio di fabbrica Violette_fr è il suo modo di celebrare l’individualità. Prodotti che non si preoccupano delle tendenze, ma lavorano per mettere in risalto le tue risorse uniche. Nelle parole di Violet: credi in te stesso, perché è questo che ti rende unico.

READ  Dopo 39 anni, è in arrivo nuova musica degli ABBA, ma no...

Minimalismo non significa noia. Violette_fr ne è un perfetto esempio: il tocco giocoso è buono. Ad esempio, un tocco di eyeliner blu o ombretto viola. Basta guardare la foto in alto in questo articolo: con un piccolo prodotto in più (dello stesso ombretto, ovviamente) puoi passare dal sicuro al privato. Ma la regola rimane normale. Fondamentalmente puoi ottenere questo risultato attraverso la scelta del prodotto: scegli il fard invece del bronzer e non dimenticare le basi: la cura della pelle. Una pelle sana è una pelle bella.

Camper
© camper

Yeux Paint a 33 euro www.violettafr.com
Balsamo Bisou, 30 euro in www.violettafr.com
Bisou Blush, 37 euro in www.violettafr.com

Leggi anche:

testato. Shampoo a secco € 5-50: “I miei capelli passano dalla peluria alla morbidezza in pochi spruzzi” (+)

Nessun deodorante, ma secondo i social media, questo prodotto funziona meglio contro le ascelle maleodoranti.

Abbiamo arricciato le ciglia in modo sbagliato per tutta la vita? Secondo questo video virale sui social media, sì