QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Webb cattura i resti di una giovane supernova, Cassiopeia A

Webb cattura i resti di una giovane supernova, Cassiopeia A

Lo mostra una nuova immagine nel medio infrarosso del Webb Space Telescope Resto di supernova Cassiopea A (Cas A), che si è formata 340 anni fa dall’esplosione di una stella massiccia. È il residuo più giovane conosciuto di un’esplosione di supernova nella nostra galassia, la Via Lattea.

Cas A è stato ampiamente osservato nel corso degli anni utilizzando una varietà di telescopi terrestri e spaziali. Esaminando questo oggetto a diverse lunghezze d’onda, gli astronomi stanno cercando di saperne di più sulle sue proprietà.

Per l’immagine Cas A mostrata ora, la luce infrarossa catturata da Webb, che non può essere vista dall’occhio umano, è stata convertita in luce visibile a diverse lunghezze d’onda. All’esterno della “bolla” cosmica, in particolare in alto ea sinistra, ci sono tende di tessuto caldo che appaiono arancioni e rosse. Questi indicano dove la stella che esplode si è scontrata con il gas e la polvere nell’ambiente.

All’interno di questo guscio esterno si possono vedere filamenti rosa chiaro traslucidi, che appaiono come agglomerati. Questo è il materiale della stella stessa, che brilla con una miscela di diversi elementi pesanti, come ossigeno, argon e neon. La materia interstellare può anche essere vista come ciuffi più deboli all’interno della cavità.

Una delle domande scientifiche a cui Cas A potrebbe aiutare a rispondere è da dove viene la polvere cosmica. Le osservazioni hanno dimostrato che anche galassie molto piccole nell’universo primordiale contenevano enormi quantità di polvere. È difficile spiegare l’origine di questa polvere senza fare riferimento alle supernove, che fanno esplodere nello spazio grandi quantità di elementi pesanti (i mattoni della polvere).

READ  Nessuno vuole lanciare Phone (2) entro la fine dell'anno e vuole concentrarsi maggiormente sul software - Notizie su tablet e telefoni

Tuttavia, le attuali osservazioni di supernova non riescono a fornire una spiegazione definitiva per la quantità di polvere che vediamo in quelle prime galassie. Studiando Cas A più da vicino con Webb, gli astronomi sperano di ottenere maggiori informazioni sul contenuto di polvere di questo oggetto. Questo può aiutarci a capire da dove provengono i materiali che ci costituiscono e i pianeti.

Cas A ha un diametro di circa dieci anni luce e si trova a 11.000 anni luce di distanza nella costellazione di Cassiopea. (EE)

Webb rivela dettagli mai visti prima di Cassiopea A.