QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Wouter Vandenhaute: “Le buone qualificazioni possono aiutare proprio come le finanze” | Jupiler Pro League

L’Anderlecht ha giocato a calcio con una bella gara finale per le qualificazioni ai Champions. Preses Wouter Vandenhaute è venuto a spiegare la spinta nello studio Extra Time. Il capo della RSCA ha parlato, tra gli altri, di Lukas Nmecha, del suo predecessore Marc Coucke e dell’allenatore Vincent Kompany.

Domande per Wouter Vandenhaute

Il presidente dell’Anderlecht Racing sosterrà Genk nella finale di coppa? Albert Sambi Lukonga continuerà a giocare per l’Anderlecht la prossima stagione? Club Brugge è un esempio? L’Anderlecht tornerà ad essere un eroe in questi tre anni? Ti interessa Lior Refaelov? Ascolterai le risposte nel video qui sotto.

“Nmitsha? Le buone qualificazioni possono aiutarci”

Il presidente Wouter Vandenhaute ha iniziato il suo discorso quando si è discusso di Yari Verschaeren.

Goldcrest deve ancora rinnovare il suo contratto, che durerà per un altro anno. Vandenhaute ha detto che i risultati delle qualifiche e post-competizione possono definire molto sul futuro di Purple & White.

“Vorremmo anche mantenere Lucas Nmicha (reclutato dal Manchester City). Siamo convinti di poter trovare le risorse necessarie, ma prima di tutto dobbiamo fare bene nello sport”.

“Abbiamo delle risorse: gli piace stare con noi e ha un buon rapporto con l’allenatore. Qui si sente a casa ed è importante per noi. È anche la prima volta che esce”.

“Le buone partite possono aiutarci. Vogliamo sottolineare in particolare. Siamo tornati? Speriamo di sì. Un buon risultato può aiutarci almeno quanto le risorse puramente finanziarie. Ma dobbiamo accontentarci delle risorse che abbiamo”.

L’Anderlecht può affittare una scorecard per un altro anno?

“Mercoledì ci sarà un significativo RVB sull’aumento di capitale”.

Ma quanto sono forti le finanze dell’Anderlecht? “Mercoledì c’è un consiglio di amministrazione molto importante con un aumento di capitale come punto all’ordine del giorno. Spero e presumo che venga approvato dopo”.

Questo dossier si trascinava da tempo, in parte perché l ‘”euforia” dopo l’arrivo di Mark Cookie si trasformò in una grande delusione.

“C’erano sentimenti tremendi tra gli azionisti, perché l’Anderlecht era sceso a un livello che nessuno pensava fosse possibile”.

Ma intanto l’Anderlecht più di una volta ha spinto forte le pedine sulla scacchiera.

“La posizione di Mark ora è molto chiara. Oggi è nel ruolo di proprietario di supporto. Non prende più decisioni. Sta facendo il nuovo lavoro di gestione e si sente davvero bene in quel ruolo”.

“Mark mi ha convinto della sua magia per farlo (la presidenza). È pronto a fare ulteriori sforzi”.

“È molto importante per un azionista ricco dirlo. È disposto a sostenere il club. Ora spetta agli altri azionisti decidere se continuare o meno”.

(Leggi sotto il video)

La posizione di Mark è ora molto chiara. Oggi è nel ruolo del pro-proprietario. Non prende più decisioni. Fa funzionare il nuovo management e si sente molto bene nel ruolo.

Wouter Vandenhaute su Marc Coucke

“Vincent Kompany vuole essere il miglior allenatore del mondo”.

L’esito di questa discussione aiuterà a definire le condizioni in cui l’Anderlecht potrebbe operare nei prossimi mesi.

Albert Samby dovrebbe vendere Lukunga come ha fatto con Jeremy Doco la scorsa estate?

Wouter Vandenhout: “Molto dipende da quello che vuole il giocatore stesso. Jeremy vuole andarsene e i pazzi fanno un’offerta”.

“Speriamo che Albert rimanga, ma quello che succederà quest’estate non è molto importante, ma quello che saremo tra due o tre anni”.

“L’ambizione dovrebbe essere quella di crescere con i giovani. L’Ajax è il grande esempio, ma siamo lontani dall’essere”.

Ma Vincent Kompany non aveva dubbi, secondo Vandenhout. “No, mai. È uno sforzo costante e siamo una squadra”.

“Discutiamo costantemente tra di noi e queste discussioni possono essere difficili. Ma Vincent è il vincitore. Vuole essere il miglior allenatore del mondo”.

L’Anderlecht ha collezionato tanti punti contro le squadre delle Qualificazioni Champions: “Non ho visto euforia negli spogliatoi dopo STVV, ma pace: si comincia”

Quanto è forte l’interesse per Lior Raphaelov? “È un tale eufemismo che non è più così giovane.”

READ  Il Club Brugge incontrerà il Lipsia in crisi entro 10 giorni? | Campionato tedesco 2021/2022