Visione esterna

Chi segue la scena hardware come noi è sempre a contatto con computer di ogni genere. In tanti si assemblano il loro PC, puntano sempre di piu alle temperature, cercano la disposizione migliore per le loro ventole, investono soldi per quella che è la loro postazione. Siamo innamorati dei nostri case e appena ne vediamo un esemplare la nostra parte critica prende il sopravvento. Ed è cosi che due ragazzi, Nicola Zanzarini e Francesco Stegani rispettivamente di 22 e 35 anni, hanno cominciato a pensare a come migliorare i case di oggi per quando riguarda temperature, disposizione dell’hardware e di conseguenza dimensioni. È cosi che nacque Defcon One.

red version0000

L’aspetto principale del Defcon One è la compattezza: la disposizione dei pezzi è stata rilavorata e compattata. Ciò è stato permesso principalmente da un concepimento dell’airflow completamente diverso da quello che vediamo tutti i giorni: la scheda grafica infatti, anche se fisicamente all’interno del case, prende aria dall’esterno. Essa infatti è perpendicolare alla scheda madre, collegata ad essa tramite un cavo riser PCI. L’aria calda viene espulsa in parte dal retro e in parte dal fronte, dove verrà condotta attraverso canaline sul retro del case, passando dietro alla scheda madre. Tutto ciò permette di escludere completamente la VGA dal resto dell’airflow, permettendo di compattare l’hardware senza inficiare sulle temperature del sistema. Ah, piccolo dettaglio: di schede grafiche ce ne stanno tranquillamente due.

red version0031

Ma quanto è compatto questo case? Cosa permette realmente di fare? Osserviamo le caratteristiche tecniche:

Larghezza 16cm
Lunghezza 30cm
Altezza 37cm
Schede madri supportate: micro-ATX fino a 244x244mm
Alimentatori supportati ATX modulari
Schede grafiche supportate fino a 2 schede grafiche da 270x111mm
Dissipatore Dissipatore a liquido con ventola e radiatore a 120mm
Archiviazione fino a 4 dischi da 3.5″ e 2.5″

 

Come potete leggere qui sopra il raffreddamento della CPU è gestito da un sistema a liquido per evitare gli ingombri di un sistema ad aria tradizionale. Il radiatore e conseguente ventola da 120mm sono posti in alto, a fianco del PSU. La ventola del radiatore inoltre, insieme a quella del PSU, contribuirà a creare in flusso d’aria nel case per raffreddare il resto della scheda madre. Presente anche un sistema di cable management.

Per quanto riguarda i dischi il case supporta 4 dischi da 2.5″ e 3.5″, tutti posti in verticale sul retro della scheda madre. Da notare l’assenza di un lettore ottico, ostacolo facilmente evitabile utilizzando lettori ottici esterni, sempre più diffusi. Sul fianco del case sono presenti due porte USB 3.0.

Anche l’estetica trova posto in questo progetto: nonostante la compattezza il case ha linee molto eleganti ma nello stesso tempo aggressive, complice anche il fatto che le schede grafiche sono sempre in mostra nel fianco del case. La manutenzione è più efficiente di quel che sembra: è possibile rimuovere il pannello frontale/laterale per accedere poi all’hardware: esso infatti è tutto agganciato allo scheletro che sostiene il tutto.

Purtroppo una soluzione del genere porta anche dei limiti tecnici. Oltre all’impossibilità di montare un lettore ottico, problema facilmente risolvibile, pensiamo che sia utile avere una predisposizione per montare radiatori più grandi, anche esternamente: il supporto quindi per far passare i tubi fuori non sarebbe una brutta idea.

Questo progetto made in Italy è molto promettente e innovativo. Il progetto è ancora in fase realizzativa: è stato costruito un prototipo con alluminio flessibile che potete osservare nella galleria qui sopra: esteticamente non rappresenta il prodotto finito, ma i test sulle temperature hanno restituito feedback molto positivi. Versioni finite del prodotto sono previste per la fine di novembre. È possibile infatti preordinare e finanziare questo progetto sulla loro pagina di IndieGogo. Non ci resta quindi che aspettare di vedere i primi prodotti finiti e di commentarli insieme.

Qui di seguito i link importanti:

Pagina Facebook

Pagina Twitter

Pagina IndieGoGo

Pagina descrittiva

codenamedefconone@hotmail.com

LASCIA UN COMMENTO