Nelle ultime ore GIGABYTE ha presentato e mostrato la nuova lineup di chede madri con socket FM2+, adatta per le recenti APU AMD di tecnologia Godaveri. Queste nuove APU, dotate di ben 12 cores (4 per la CPU e 8 per la GPU) portano con se numerose migliorie e features, come ad esempio AMD Freesync, DirectX12 e la compatibilità con Windows 10 a 64bit. Le schede presentate inoltre garantiscono un ottima connettività, che insieme a ottime performance, le rendono un ottimo prodotto per chi vuole giocare anche senza una scheda video dedicata.

Altra tecnologia molto interessante è la AMD Radeon Dual Graphics, che permette di aumentare ancora di più le prestazioni in gioco aggiungendo una scheda video AMD dedicata. Quello che si viene a creare è a tutti gli effetti un Crossfire, che come si sa permette il funzionamento di più schede video contemporaneamente, aumentando di fatto le prestazioni.

Da nominare è anche la tecnologia AMD Eyefinity, introdotta anche in questa serie di APU. Eyefinity permette di utilizzare contemporaneamente più monitor senza nessun tipo di problema, garantendo più produttività negli ambienti di lavoro, ma sopratutto la possibilità di videogiocare a risoluzioni molto più alte, affiancando più monitor insieme.

GIGABYTE inolte, ha presentato schede per tutte le tasche e necessità: si parte dalla scheda di fascia più bassa fino ad arrivare alla Sniper, notoriamente una delle linee Gaming di GIGABYTE.

Se voelte altre informazioni sulle schede madri di GIGABYTE per questo socket, andate su questa pagina.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRecensione Noctua NH-D15S
Articolo successivoRecensione Noctua NH-C14S
(Admin, Fondatore, Redattore e Webmaster) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche. Appassionato di gaming di qualità, hardware, software e programmazione. La sua seconda passione è la buona musica.

LASCIA UN COMMENTO