Ultimamente abbiamo parlato in un nostro articolo della volontà di Valve di sviluppare e presentare una sua piattaforma per la realtà virtuale. Già molti colossi si sono messi in movimento, come Facebook e l’acquisizione di OculusVR, e sicuramente Valve non poteva rimanere con le mani in mano. Ma mai ci saremmo immaginati che l’azienda leader nel PC Gaming si sarebbe rivolta ad HTC per la produzione dell’Hardware in questione. HTC qualche tempo fa aveva accennato alla volontà di entrare nel settore della realtà virtuale sviluppando un proprio device, grazie alle conoscenze della famosa casa taiwanese, ma la partnership con Valve era proprio l’ultima cosa a cui avremmo pensato.

E invece è stato proprio cosi, con la presentazione di HTC Re Vive, il visore sviluppato insieme a Valve che ha come obiettivo quello di rivoluzionare la vita di tutti i PC gamer, presentando un prodotto che entra direttamente in concorrenza con OculusVR e Facebook.

HTC con Re Vive promette la migliore esperienza virtuale possibile, grazie a un head tracking a 360° sviluppato in collaborazione con Valve, un comparto grafico ad alto livello – 1920×1200 a 90hz – e un comparto audio in grado di far sentire i giocatori direttamente all’interno dell’ambiente virtuale.

Come se non bastasse HTC ha promesso un paio di nuovi controller VR che permetteranno di utilizzare pure le mani per interagire, creando a tutti gli effetti un ecosistema perfetto per godersi la realtà virtuale in modo completo ma sopratutto facilmente usabile da tutti.

I partner di content creation in collaborazione con HTC
I partner di content creation in collaborazione con HTC

Valve stavolta però non si è fermata solo all’ambito gaming: i due partner infatti vogliono portare la tecnologia anche in altri ambiti, come il lavoro, l’educational, health and fitness, shopping ma sopratutto contenuti video, un settore sicuramente molto più redditizio del gaming.

Tutto questo ha fatto si che tante aziende e case di content creation appoggiassero il progetto, creando una partnership ancora più grande, in grado di spingere questo VR device ancora di più: parliamo di nomi come Google, HBO e Lionsgate.

Vi immaginate un futuro in cui vi basterà aprire Steam per avere a disposizione un catalogo completo di Film, Serie TV e videogiochi completamente usufruibili dal visore di realtà virtuale di Valve, sviluppato con le tecnologie e la qualità di HTC? Noi si, e non vediamo l’ora che sia realtà.

E voi cosa ne pensate? Dopotutto è l’opinione del pubblico che conta di più.

LASCIA UN COMMENTO