QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Almeno 216.000 vittime di aggressioni sessuali da parte di minorenni

© Shutterstock

Tra il 1950 e il 2020, almeno 216.000 minori in Francia sono stati vittime di abusi sessuali da parte del clero. Lo si evince dal rapporto che Jean-Marc Sauvé, ex vicepresidente del Consiglio di Stato, ha presentato dopo tre anni di indagini. “Se includi anche gli abusi da parte di persone comuni della Chiesa cattolica, ottieni 330.000 vittime”.

mtmFonte: belga

Nel 2018 è stata lanciata la “Commission Indépendante sur les abus sexuels dans l’Eglise” (Ciase) guidata da Jean-Marc Sauvé. In quei tre anni, i membri del comitato hanno parlato con centinaia di vittime e parenti e hanno anche perquisito la chiesa e gli archivi spirituali, alla ricerca di possibili prove di abusi (su bambini).

Alcuni dettagli sono trapelati prima, quindi ci saranno Almeno 2.900-3.200 religiosi francesi hanno abusato sessualmente di bambini – Ora è stato inviato il rapporto completo di 2.500 pagine. Nei settant’anni, tra il 1950 e il 2020, ben 216.000 minori (al momento dei fatti) sono stati maltrattati da sacerdoti o altro clero. Questo numero salirà a 330.000 vittime se si aggiungeranno gli abusi da parte di persone comuni legate alla Chiesa (sacerdoti, insegnanti nelle scuole cattoliche…). “Questi numeri sono più che allarmanti”, ha detto Souvet. “È travolgente e in nessun modo può essere lasciato senza conseguenze”.

Fino ai primi anni 2000, ha detto, la Chiesa cattolica ha mostrato “una profonda indifferenza, persino crudeltà (indifferenza) verso le vittime”. Dagli anni ’50 agli anni 2000, le vittime non sono state né credute né ascoltate e si credeva che avessero contribuito a ciò che è accaduto loro in misura maggiore o minore.

Souvet ha sottolineato che le cifre sono il risultato di una stima statistica con un margine di più e meno 50.000 persone.

READ  Non è stata osservata la neve ma ha piovuto per la prima volta nel punto più alto della calotta glaciale della Groenlandia