QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ancora una volta lunghe file per i frequentatissimi Kazo Camps |  Locale

Ancora una volta lunghe file per i frequentatissimi Kazo Camps | Locale

Anche quest'anno, il primo giorno delle iscrizioni, è già grande tempesta per i Kazu Camps, i campi vacanze della Cassa Malattia CM. VTM NIEUWS era seduta al tavolo con la madre Mariska Bloemmaert e due adolescenti nervose: sua figlia Vienna Peters e la sua amica Lisa van Aken.


progetto comune


Ultimo aggiornamento:
16:07

Kazou, una filiale del Fondo di assicurazione sanitaria CM, è il maggiore fornitore di campi giovanili nelle Fiandre con circa 900 campi per 43.000 bambini. Una gamma ampia, ma non sufficiente a soddisfare l’enorme richiesta. Per i giovani candidati è come se stessero partecipando alla stressante corsa annuale per un biglietto per Tomorrowland.

VTM NIEUWS ha seguito Lisa Van Aken e Fienna Peeters, entrambe 13enni, mentre tentavano di assicurarsi un posto per il campo estivo in Italia. Dopo il conto alla rovescia, vengono immediatamente messi in attesa per oltre un'ora. L'anno scorso le ragazze ci sono riuscite. “Quello che si può fare lì è molto vario. A volte andiamo in città, a volte al parco divertimenti o al parco acquatico. È sempre bello andare in vacanza da soli con gli amici, senza i genitori”, ha già Vienna cominciato a sognare.

Ma Mariska Blommaert, la madre di Vienna, prevede già che le cose potrebbero peggiorare. “È un peccato, perché dovresti davvero essere in grado di dare a tutti l'opportunità di farlo.” Tutti ricevono un solo link, per rendere tutto il più giusto possibile. Anche la madre di Lisa ne ha uno ed è in contatto remoto con le tre donne dietro il loro laptop. Ma purtroppo l'Italia è già piena quando è il turno di Lisa e Vienna. La delusione è enorme. “Soprattutto perché è stato così divertente l'anno scorso e poi non vedi l'ora di trascorrere di nuovo delle vacanze così belle”, ha concluso Lisa.

READ  “Durante i crash diventi ricco” »Crypto Insider

Lisa van Aken, Vienna Peters e Mariska Blommaert. ©VTM Notizie