QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Anteprima | Corpo dei cuori | Jim Quarter

Corpo dei cuori

Data di rilascio:

Essere annunciato

Tipo:

non disponibile

un programma:

computer

La distorsione a volte può essere una seccatura. Può farti evitare cose che possono arricchire la tua vita e possono creare aspettative che potrebbero non essere realistiche una volta messe nel contesto. Ad esempio, quando ho sentito allo stand di Legion Hearts che il gioco era un guerriero robot, stavo per uscire. Sono contento che lo sviluppatore mi abbia fermato dopo.

Perché anche se il termine auto gladiatore mi sembrava un concetto noioso, nel caso di Legion Hearts risulta essere molto vicino al TRPG. Come ho detto prima, lavoro sempre su un buon TRPG, specialmente quando provi qualcosa di nuovo. Presto si è appassionata a Legion Hearts.

facile da imparare

Il concetto del gioco non è così difficile. Devi superare una serie di livelli per completare la missione. Questi livelli consistono in gran parte di battaglie, insieme agli eventi intermedi che ti danno una spinta. Questa serie è vista nel suo insieme, il che significa che non puoi essere sconsiderato nella lotta. Il danno che subisci ti porterà alla prossima resa dei conti, permettendo a errori di calcolo di morderti nel culo per molto tempo a venire.

Fortunatamente, hai tutto il tempo per cercare la strategia perfetta. Una volta che hai combattuto, puoi vedere quali avversari devi sconfiggere, come sono posizionati sulla griglia 3×3 e quali abilità hanno. Puoi quindi spostare le tue unità o aggiungerne di nuove, dove puoi vedere esattamente come si comporteranno. Da qui, è una questione di calcolo e intuizione per risolvere un combattimento con il minor danno possibile.

READ  Fairphone 4 è il telefono più riparabile al mondo

È difficile da padroneggiare

Finora è semplice, hai solo bisogno di una buona pianificazione. Tuttavia, c’è qualcosa di più. Le unità hanno abilità che costano energia. Puoi usarli in qualsiasi momento per influenzare il flusso della battaglia. Naturalmente, gli avversari possono fare lo stesso, quindi nulla andrà esattamente come previsto. Inoltre, non hai abbastanza energia per usare tutte le abilità che hai e hai anche bisogno della stessa energia per evocare nuove unità.

Combinare questi elementi non ha funzionato subito per me, quindi ho dovuto jammare nelle prime battaglie, ma una volta trovato il flusso, Legion Hearts è stata un’esperienza molto interessante, che ha avuto il coraggio di fare una demo a un ritmo veloce. Ora aspetto con ansia il resto.

anticipazione

Nonostante il termine auto-fighter non mi piacesse affatto, Legion Hearts si è rivelata un’esperienza molto interessante. Il mistero di dove posizionare le unità e come una quantità limitata di energia ricorda un gioco di ruolo e sono sempre preparato per questo. La domanda ora rimane quanto carino rimarrà a lungo termine, ma c’è solo un modo per scoprirlo.