QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aspetto.  Colpo finale della fase finale del Renewi Tour: i corridori trovano la pista troppo pericolosa, portando a feroci dibattiti |  Ciclismo

Aspetto. Colpo finale della fase finale del Renewi Tour: i corridori trovano la pista troppo pericolosa, portando a feroci dibattiti | Ciclismo

Un momento straordinario nella tappa finale del Renewi Tour. Lì i corridori si sono fermati bruscamente perché pensavano che la pista fosse troppo pericolosa, troppo stretta. Nel frattempo la sessione è ripresa e l’Organizzazione ha già risposto ai nostri redattori. “Se questa è l’opinione dei piloti dobbiamo rispettarla.”


Bfdak


Ultimo aggiornamento:
13:50

Sono seguite accese discussioni, con il leader Tim Wellens e corridori esperti come Mathieu Trentin, Yves Lampaert e Oliver Neesen che hanno cercato di mediare. Ora anche questo ha funzionato: la gara è ripresa dopo che era stato concordato uno stop temporale a cinque chilometri dal traguardo. Anche il chilometro verde per i piccoli secondi è stato omesso.

Christophe Empense di Golazo ha ora risposto allo sciopero nella nostra redazione. “Se questa è l’opinione dei piloti allora dobbiamo rispettarla. Ma ho appena ricevuto una telefonata da alcuni team leader e quell’opinione non è condivisa da tutti i team leader e piloti. Comunque: se c’è una parte dei piloti “Lo rispettiamo. Capisco anche che con quello che è successo in questi giorni, con la morte di Tegel, avvenuta anche ieri alla Vuelta, ci sarà una reazione. Che tutti stanno in punta di piedi. Ma abbiamo trovato una La direzione della gara ha negoziato con i corridori e la gara continuerà dopo un minuto di ritardo di 25 giorni.

La pista era molto stretta, quindi i piloti hanno dominato. “È stato controllato dal nostro direttore di gara, da due specialisti della sicurezza, dall’UCI. Non potevamo fare molto di più. Non ci sono stati commenti secondo cui non sarebbe stato sicuro. Penso anche che doveva essere. Ci sono pesanti gare e non arrivano allo sprint. Non è sicuro lì? Non credo, altrimenti non saremmo mai stati d’accordo. Comunque, se alcuni corridori la pensano così… (… ) Non l’ho ancora testato, ma sono contento che sia stata trovata una soluzione.

READ  Transfer Drama: Overmars on the String all'Anversa Club

“Ai piedi del Kyberg, l’ultima discesa della giornata che facciamo più volte, la classifica generale è ferma per quell’ora. E viene cancellato il chilometro d’oro. Sarebbe stato possibile, perché non è nelle ultime quattro chilometri, ma si è deciso all’unanimità di eliminare anche quello”.

Aspetto. L’organizzazione si rivolge ai corridori

. ©RV