QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aspetto.  I propagandisti russi hanno improvvisamente abbassato i toni alla televisione statale: “Se non aumentiamo la produzione di armi, perderemo” |  Guerra Ucraina-Russia

Aspetto. I propagandisti russi hanno improvvisamente abbassato i toni alla televisione statale: “Se non aumentiamo la produzione di armi, perderemo” | Guerra Ucraina-Russia

La Russia non è un paese imbattibile e potrebbe perdere la guerra contro l’Ucraina. Lo hanno ammesso i predicatori russi nel talk show del noto conduttore Vladimir Solovyov sulla televisione di stato russa. “Abbiamo urgentemente bisogno di aumentare la nostra produzione di armi. Guardate al 20° secolo: l'Impero russo e l'Unione Sovietica hanno perso.”

Secondo gli ospiti del talk show, Mosca potrebbe trovarsi ad affrontare un futuro incerto mentre la guerra entra nel suo secondo anno. Anche Yevgeny Buzinsky, ex tenente generale ed esperto militare, ha avvertito che la Russia potrebbe perdere la guerra. “Per assicurarci di non essere sopraffatti, dobbiamo aumentare la produzione (di armi)”, ha affermato.

Solovyov si difese immediatamente. L'emittente si è chiesta ad alta voce: “Non possiamo perdere. Cos'è il mondo senza la Russia?”

Invincibile

Ma secondo Andrei Sidorov, vicepreside della Facoltà di politica mondiale dell'Università statale di Mosca, la Russia non è un paese invincibile. Egli ha sottolineato che “l'ipotesi che il nostro Paese non possa perdere non è del tutto corretta”. “Guarda il 20° secolo: sia l’Impero russo che l’Unione Sovietica persero in quel periodo.

“Nessun problema, faremo semplicemente rivivere SMERSJ”, ha risposto Solovyov. SMERSJ, o “Morte alle spie” in russo, è un servizio segreto fondato durante la seconda guerra mondiale per individuare gli hacker.

Aspetto. Recentemente, il predicatore Vladimir Solovyov ha affermato che la guerra nucleare è “inevitabile”.

Guerra nucleare

Alla domanda se il conflitto tra Russia e Ucraina culminerà in una guerra nucleare su vasta scala, Sidorov ha detto che una cosa del genere è “possibile”. E ha continuato: “Ma è difficile dirlo in questa fase”. Secondo il vicepreside, i paesi occidentali non si aspettano lo scoppio di una guerra nucleare e continueranno a impegnarsi per “dividere la società russa”.

READ  Il Dalai Lama in abito lucido


Leggi anche:

Troppo controverso per James Bond. Ma la Russia sta ricreando lo SMERSJ (+)

Putin ha cambiato opinione sulle armi nucleari tattiche, e questa non è una buona notizia (+)

Guarda anche. Tutto sulla guerra tra Russia e Ucraina in immagini