QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’allattamento al seno per strada è un duro colpo per i francesi | all’estero

Una donna francese è stata insultata e picchiata per strada per allattare il suo bambino. Maelis era in fila a Bordeaux per ritirare un pacco. Il suo bambino di sei mesi ha iniziato a piangere perché aveva fame.




La giovane madre indossava abiti appositamente adattati per l’allattamento. Quando lo fece, un’altra donna le si avvicinò. Mi ha chiesto se non mi vergognavo. I bambini possono vedermi. Secondo lei, non ha mai fatto nulla di simile in pubblico. Mullis ha detto ai social media che mi ha urlato e insultato.

“L’ufficiale pensava che l’avessi provocato.”

“Mentre ero lì con il mio bambino in braccio, mi ha schiaffeggiato in faccia. Cosa potevo fare? Il mio bambino era nelle mie mani.” Non c’era nessuno in fila per rispondere o intervenire. “Solo una donna anziana si è mossa: si è congratulata con la donna che è stata colpita. Le altre hanno chiuso gli occhi o hanno fatto finta di non vedere”.

La madre cadde dal pianto e tornò a casa. Dopo che la sua testimonianza si è diffusa sui social media e c’è stato un enorme indignazione, ha deciso di sporgere denuncia. Una seconda delusione è seguita alla stazione di polizia. “L’ufficiale ha chiesto quanto del mio petto fosse visibile. Ho risposto:” Niente “, perché indossavo una camicia e una giacca speciali davanti a lui. Ma mi ha spiegato che è stata anche colpa mia se l’ho provocato”.

Rumore

Ci fu molto clamore in Francia per l’incidente. È ufficialmente consentito allattare il bambino per strada o in luoghi pubblici. “Alle mamme a volte viene chiesto di non farlo nel negozio. Ma questo è molto peggio: qui è stata usata la violenza”, ha risposto l’Associazione francese per l’allattamento al seno. I politici di destra e di sinistra reagiscono bruscamente al rifiuto dell’evento di Bordeaux.

La madre ha detto alla stampa francese che suo figlio aveva avuto problemi al collo a causa del colpo perché era rimasto intrappolato. Secondo lei, osserva ancora le conseguenze su base giornaliera. “Non ho una goccia di latte, niente.”

READ  La Cina mantiene il controllo su Hong Kong: il Parlamento approva un emendamento radicale del sistema elettorale | all'estero