QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Asus lancia nuovi display tra cui il portatile e pieghevole ZenScreen Fold

Asus lancia nuovi display tra cui il portatile e pieghevole ZenScreen Fold

Con ZenScreen Fold, Asus offre un display OLED portatile che puoi piegare. Questo dovrebbe aiutarti a portare con te uno spazio di lavoro spazioso quando viaggi. Il produttore sta lanciando anche altri monitor focalizzati sulla portabilità e progettati specificamente per i creativi.

Al CES, Asus lancia lo ZenScreen Fold Oled MQ17QH. È uno schermo esterno portatile e pieghevole. Il display da 17,3 pollici ha 2560 x 1920 pixel ed è piegato al centro. Con un peso di 1,17 kg, la mobilità è fondamentale. Un viaggiatore d'affari che desidera più spazio sullo schermo durante il viaggio può portare il monitor in modo compatto nel suo bagaglio e aprirlo in hotel.

ZenScreen Fold supporta DisplayHRDR True Back 500 e si dice che copra l'intero spettro di colori DCI-P3. È possibile collegare il monitor tramite miniHDMI o USB Type C.

Non flessibile, ma portatile

Asus offre anche un monitor portatile non pieghevole: lo ZenScreen MB229CF. Questo schermo misura 21,5 pollici in diagonale e viene fornito con risoluzione FHD su un pannello IPS. Il dispositivo è più grande e più pesante, pesa 2,3 kg. Lo spazio extra offre ad Asus spazio per integrare una porta HDMI completa, nonché USB Type-C e un jack da 3,5 mm. La cosa ha anche due altoparlanti a bordo.

Poi c'è lo ZenScreen MB166CR. Questo dispositivo è più compatto e più sottile. La dimensione dello schermo è di 15,6 pollici e ha una risoluzione FHD. Lo schermo dovrebbe rilevare automaticamente se viene utilizzato in modalità verticale o orizzontale.

READ  Alcuni acquirenti europei ottengono Pixel Watch gratuitamente con Pixel 7 Pro

Monitor ProArt con USB Type-C

Infine, Asus mostra un altro monitor classico per i creatori al CES: il ProArt Display PA278CFRV. Il display IPS da 27 pollici ha una risoluzione di 2560 x 1440 pixel e una frequenza di aggiornamento di 100Hz. Asus lo ha dotato di un sensore per regolare automaticamente la luminosità in base alla luce ambientale. USB Type-C con Power Delivery da 96 W rende il monitor ideale come docking station.

Abbiamo dubbi sulla limitata copertura dei colori. Con una copertura del 95%, l'Asus ProArt non è in grado di gestire l'intero spettro di colori DCI-P3. Non la pensiamo così in prima lineaE non così arte. Non conosciamo ancora prezzi e disponibilità della nuova collezione nel momento in cui scriviamo.