QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Biden annulla la visita in Australia per concludere un accordo sul debito degli Stati Uniti: segue il default senza accordo |  al di fuori

Biden annulla la visita in Australia per concludere un accordo sul debito degli Stati Uniti: segue il default senza accordo | al di fuori

aggiornareIl presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annullato le sue visite programmate in Australia e Papua Nuova Guinea. Lo ha annunciato martedì la Casa Bianca. Dopo il vertice del G7 in Giappone questo fine settimana, il capo dello Stato tornerà direttamente a Washington per consultazioni urgenti sul tetto del debito Usa.

Se il tetto del debito non viene alzato presto, un potenziale default minaccia già a giugno. Tuttavia, il Partito Democratico di Biden e i Repubblicani, che attualmente hanno la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti, non riescono a mettersi d’accordo su un aumento.

Senza un accordo, ha affermato il segretario al Tesoro Janet Yellen, il Paese deve affrontare una “tempesta economica e finanziaria senza precedenti”. E in una lettera al Congresso degli Stati Uniti all’inizio di quest’anno, ha parlato di “danni irreparabili all’economia statunitense, ai mezzi di sussistenza di tutti gli americani e alla stabilità finanziaria globale”.

Ciò porterà a un calo del dollaro USA, un’ondata di licenziamenti e una riduzione dei servizi del governo federale. Aumenterà anche i tassi dei mutui, il che danneggerebbe il mercato immobiliare, secondo un articolo pubblicato sul quotidiano britannico “The Guardian”, che discute le conseguenze di un possibile default.


citazioni

Biden ha promesso ai leader del Congresso di rimanere in contatto telefonico durante il suo viaggio al G7 di Hiroshima e di riprendere le consultazioni una volta tornato a Washington.

“ottimista”

Fortunatamente, ciò non è stato ancora fatto. Giovedì si è svolto un altro incontro tra Biden e i leader democratici e repubblicani al Congresso. La Casa Bianca ha affermato in una dichiarazione successiva che il presidente ha riconosciuto che “c’è ancora del lavoro da fare su una serie di punti difficili”, ma ha anche espresso “ottimismo”. Secondo il governo, entrambe le parti dovranno affrontare il fatto che dovranno fare delle concessioni.

READ  La Commissione europea indaga sulle fake news su Facebook e Instagram: "La Russia cerca sempre più di interferire nelle elezioni"

In precedenza, Kevin McCarthy, il portavoce repubblicano della Camera, ha definito “produttivi” i progressi nei colloqui. Le acque tra Democratici e Repubblicani sono profonde. Quest’ultimo sta cercando di costringere il governo a fare tagli profondi.

Tuttavia, McCarthy ritiene che un accordo potrebbe essere raggiunto già questa settimana. Anche il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer ha parlato di segnali positivi.

Biden ha promesso ai leader del Congresso di rimanere in contatto telefonico durante il suo viaggio al G7 di Hiroshima e di riprendere le consultazioni una volta tornato a Washington.

L’incontro al vertice è stato annullato

Dopo la cancellazione di Biden, il premier australiano Anthony Albanese ha deciso di annullare la cosiddetta riunione del Quartetto dei leader di Australia, Giappone, India e Stati Uniti.

Il Quad è un’alleanza informale creata nel 2007 per controbilanciare la crescente influenza della Cina. Il gruppo è attualmente composto da Stati Uniti, Giappone, India e Australia. A marzo, la Corea del Sud ha annunciato la sua intenzione di unirsi al gruppo.

Un albanese potrebbe incontrare il primo ministro indiano Narendra Modi la prossima settimana.

Aspetto. L’America sta aspettando un secondo mandato per Biden?