QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Biden: Make America Great Again La filosofia è semifascista | All’estero

Giovedì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha criticato i repubblicani che sostengono la filosofia MAGA (Make America Great Again) di Donald Trump. In una manifestazione elettorale prima delle elezioni di metà mandato di novembre, ha accusato il gruppo di abbracciare l’odio e la violenza.

“Quello che stiamo vedendo ora è l’inizio o la campana a morto della filosofia estremista di MAGA. Non è solo Trump, è quasi fascista”, ha detto Biden a una manifestazione di donatori a Bethesda, nel Maryland, mentre intraprendeva un tour nazionale incoraggiando gli elettori a vota per i Democratici.

“Non è esagerato votare ora per salvare letteralmente la democrazia”, ​​ha detto a una folla di diverse migliaia di persone nel corso della giornata a un evento del Comitato Nazionale Democratico in una scuola suburbana del Maryland. “L’America deve scegliere e tu devi scegliere se il nostro paese va avanti o indietro”, ha detto Biden. Trump e i repubblicani radicali hanno fatto la loro scelta: una ritirata piena di rabbia, violenza, odio e divisione. Inoltre, secondo il presidente, “rifiuteranno di accettare la volontà del popolo”.


citazioni

I repubblicani MAGA sono una minaccia per la nostra stessa democrazia. Si rifiutano di accettare la volontà del popolo. Abbracciano la violenza politica. Non credono nella democrazia

Joe Biden

Biden ha chiarito che rispetta i “repubblicani conservatori”, non i “repubblicani MAGA”. Quest’ultimo – e allo stesso tempo maggioranza all’interno del Partito Repubblicano – continua a difendere l’ex presidente Trump e ad abbracciarne l’ideologia. Dopotutto, dall’assalto al Campidoglio il 6 gennaio 2021, alcuni sostenitori di Trump hanno continuato a diffondere la sua bugia secondo cui le elezioni del 2020 erano state truccate e minacciavano i funzionari elettorali.

“I repubblicani MAGA non sono solo una minaccia ai nostri diritti personali e alla nostra sicurezza economica”, ha detto Biden. Sono una minaccia per la nostra stessa democrazia. Si rifiutano di accettare la volontà del popolo. Abbracciano la violenza politica. Non credono nella democrazia”.

Biden durante una campagna del Comitato Nazionale Democratico (DNC) alla Richard Montgomery High School di Rockville, nel Maryland. © AFP

Un portavoce del Comitato nazionale repubblicano ha descritto i commenti di Biden come “riprensibili”.

La maggioranza democratica è in pericolo

I repubblicani sperano che l’insoddisfazione degli elettori per cose come l’inflazione e le domande sulle politiche di Biden li aiuterà a vincere a novembre. Storicamente, le probabilità sono alte: il partito che controlla la Casa Bianca di solito perde seggi al Congresso nelle prime elezioni di medio termine per un nuovo presidente. Gli analisti politici si aspettano che i repubblicani abbiano buone possibilità di controllare la Camera e possibilmente il Senato.

I democratici attualmente hanno una piccola maggioranza alla Camera di 220 seggi, mentre i repubblicani detengono 211 seggi. I 100 seggi al Senato sono distribuiti equamente e il vicepresidente degli Stati Uniti vota in caso di parità.

Agenzia portuale nazionale / Agenzia per la protezione ambientale

© ANP/EPA

Aborto e legge sulle armi

Il controllo repubblicano di una o entrambe le camere potrebbe vanificare l’agenda di Biden per la seconda metà del suo mandato di quattro anni in carica. Le pesanti perdite solleveranno anche la questione se Biden debba candidarsi per la rielezione nel 2024 o passare il testimone alle nuove generazioni.

Le elezioni nel Maryland sono state promosse da organizzazioni come Planned Parenthood – un’organizzazione no-profit per la salute riproduttiva – e Moms Demand Action, che si batte per leggi più severe sulle armi negli Stati Uniti. Il diritto all’aborto e una legge sulle armi più severa sono argomenti caldi negli Stati Uniti e due questioni sostenute dai democratici. Sperano che la distruzione del diritto all’aborto da parte della Corte Suprema e la persistenza della violenza armata negli Stati Uniti portino a una grande affluenza di elettori democratici.

I democratici sperano che il viaggio di Biden negli Stati Uniti aumenterà il suo scarso punteggio nei sondaggi. Nel sondaggio più recente, ha raggiunto solo il 41%.

riconsiderando: Biden vuole leggi più severe sulle armi

READ  La Polonia convoca l'ambasciatore belga a Varsavia dopo il discorso di de Croo | All'estero