QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Boehringer Ingelheim › Momento migliore per vaccinare i suini contro la PRRS |  Pigbusiness.nl

Boehringer Ingelheim › Momento migliore per vaccinare i suini contro la PRRS | Pigbusiness.nl

Dopo l’infezione in campo o dopo la vaccinazione, le scrofe con anticorpi contro la PRRS vengono iniettate nei suini attraverso il colostro, che protegge i suini per diverse settimane. Tuttavia, questa immunità materna varia notevolmente per ogni suinetto e dipende, tra l’altro, dalla quantità di colostro ingerito e da quante ore dopo la nascita del primo suinetto i suinetti hanno bevuto il colostro. Pertanto, la protezione della mandria varierà durante il periodo di lattazione. Esiste quindi la possibilità che una piccola percentuale di suini possa essere infettata dal virus di campo della PRRS.

lotta contro l’immunità materna

Istituto francese Anses (1,2) Ha condotto una ricerca utilizzando due vaccini utilizzati nei Paesi Bassi che potrebbero già essere utilizzati nei suinetti. La vaccinazione precoce ha dato una buona protezione ai suini che hanno bevuto poco colostro. Tuttavia, questo non era il caso dei maialini che bevevano colostro molto buono. Questi vaccini non riescono a competere con l’immunità materna, il che significa che questi suinetti non sviluppano una buona immunità alla PRRS dopo la vaccinazione.

Al contrario, il vaccino PRRS di Boehringer Ingelheim, che può essere somministrato a partire dai 17 giorni di età, sembra essere efficace in presenza di diversi anticorpi del colostro. (3.4) Può quindi essere utilizzato in sicurezza con i suinetti.

Il momento giusto per la vaccinazione: il prima possibile, il prima possibile

Durante le prime settimane di vita del maialino, il sistema immunitario inizia a funzionare sempre meglio. Con questa consapevolezza, non vuoi essere vaccinato così presto dopo il parto. D’altra parte, potresti voler essere vaccinato alcune settimane prima dell’infezione per dare al sistema immunitario il tempo di sviluppare la protezione. Il momento migliore per la vaccinazione tiene conto di entrambe le cose, in quanto la vaccinazione è sconsigliata poco dopo lo svezzamento perché lo stress ha un effetto negativo sulla formazione delle difese immunitarie.

READ  Le persone che muoiono per arresto cardiaco incontrano "nuove dimensioni della realtà" dall'altra parte della vita

Trova il miglior momento di innesto per ogni azienda

Il momento migliore per l’inseminazione è solitamente dalla seconda alla terza settimana nel box anestetico e due settimane dopo lo svezzamento. Se i problemi di PRRS compaiono solo nei suini da ingrasso, allora non è nemmeno necessario vaccinare in un allevamento di scrofe. Su richiesta di un allevatore di suini da ingrasso, la vaccinazione può avvenire non prima di due settimane prima del parto o dopo l’inserimento in una stalla da ingrasso.
Vuoi sapere qual è il momento giusto per la vaccinazione dei tuoi maiali? Insieme al tuo veterinario, siamo felici di offrirti il ​​nostro supporto.

Conclusione:
Vaccinazione il prima possibile, ma il prima possibile!

Suggerimento: con una singola siringa, i tuoi maiali sono protetti da PRRS e Circo

La protezione dei suini al momento opportuno della vaccinazione contro la PRRS e allo stesso tempo anche contro Circo è possibile e molto semplice. Esiste un vaccino PRRS che può essere sciolto nel vaccino Circo e quindi somministrato come vaccino unico e quindi in un’unica procedura. Questo è un duplice vantaggio: risparmi manodopera e il maiale ottiene un colpo in meno.

Riferimenti:

1. P. Renson, C. Fablet, M. Andraud et al. Gli anticorpi neutralizzanti materni riducono l’efficacia del vaccino contro l’infezione da virus della sindrome respiratoria e riproduttiva dei suini. https://doi.org/10.1016/j.vaccine.2019.06.045
2. Il crosstalk degli anticorpi di origine materna contro il vaccino Suvaxyn PRRS MLV dipende dal livello di anticorpi, ESPHM 2020+1
3.Balca et al. Amministrazione della salute dei suini (2016) 2:24 DOI 10.1186/s40813-016-0037-y
4. Kraft et al.(2019) Valutazione della risposta immunitaria specifica di origine materna all’enzima PRRSv nei suinetti immunizzati con Ingelvac PRRSFLEX EU in presenza di immunità a trasmissione materna. PLoS One 14 (10): e0223060