QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

BRUZZ 24 ha informato sui costi del Canal Arts Centre, un anno e mezzo prima della sua apertura

BRUZZ 24 ha informato sui costi del Canal Arts Centre, un anno e mezzo prima della sua apertura

revisione

Le finanze del museo sono state discusse in precedenza in un'udienza speciale presso la Commissione per lo sviluppo regionale. L'Ispettorato finanziario nutriva dubbi anche sulla sostenibilità finanziaria dei flussi di denaro destinati al futuro museo della Regione di Bruxelles.

Il governo di Bruxelles ha voluto condurre un audit per determinare se queste preoccupazioni fossero giustificate. Questa revisione ha esaminato la fattibilità delle attività pianificate, dei budget del personale e della gestione delle attività aziendali. L'audit esterno è stato presentato alla stampa venerdì.

Il modello di gestione commerciale di KANAL si basa su 110 dipendenti a tempo pieno, suddivisi in quattro diversi servizi. Si tratta del servizio di accoglienza (biglietteria e negozio), della ristorazione, dell'affitto temporaneo degli spazi e del servizio di assistenza. Secondo l’audit, il modello di business è “trasparente, analitico e flessibile”. L’istituzione non avrebbe trascurato eventuali costi importanti.

Poco più della metà di questa somma verrà utilizzata nell'ambito dei servizi tecnici forniti dal museo. Anche questo numero, così come gli stipendi dei dipendenti, è stato giudicato positivo dalla verifica esterna. “La struttura del team sembra essere in linea con la struttura del personale di organizzazioni simili”, ha aggiunto. Il libro paga è stato valutato come “solido” dal consorzio.

Numero di visitatori

Canal prevede che il numero di visitatori raggiungerà i 550.000 all'anno, cifra da cui dipende anche il numero di mostre ed eventi in programma. Questa aspettativa è considerata “ragionevole” nell’audit esterno. “Sulla base dell'analisi, confermiamo che il numero di visitatori, così come il numero di eventi e spettacoli, è giustificato, e ciò si basa su analisi standard, sull'esperienza del settore e sul precedente rapporto EY condotto nel 2017”, afferma il rapporto . sta leggendo.

READ  Quasi la metà del miele "autentico" europeo è imitazione | mangiare

Leggi di più sotto il video con Matthias Vanden Borre (N-VA), tra gli altri, che non è ancora convinto dei risultati dell'audit.