QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Centinaia di compagni malati il ​​giorno dell’incontro con una sessione fotografica gratuita come parte della lotta per una migliore cura dell’endometriosi: “Continua domenica 26 marzo!”

Centinaia di compagni malati il ​​giorno dell’incontro con una sessione fotografica gratuita come parte della lotta per una migliore cura dell’endometriosi: “Continua domenica 26 marzo!”

Circa un centinaio di malati sono venuti a Fussenhall da Bazuyka a Tegem, una quarantina dei quali si è fatta fotografare come parte della campagna che evidenziava l’endometriosi. Questa sessione fotografica gratuita è stata organizzata da Vaidi Plovie. Il suo partner Vichtenaar Bram Defoirdt è il regista di ‘t Vossenhol. “È un giorno d’incontro per i malati di endometriosi mentre il fotografo Stijn Huyghe scatta foto per una campagna online e una galleria fotografica”, afferma Vaidi Plovie (34). “Io stesso combatto da vent’anni una battaglia impegnativa e voglio fare di questa condizione cronica un argomento di discussione con Project Endo.Insideout.”

L’endometriosi colpisce una donna su dieci in Belgio. Sebbene gli esperti affermino che anche questa cifra è ancora sottostimata. “Vedo due motivi per cui questa malattia non è nota”, spiega Vaidi Plovie. “Innanzitutto, parlare di mestruazioni è ancora un tabù. Le donne spesso sentono dire da altre donne che ‘il dolore è solo una parte del lavoro’, e d’altra parte, la conoscenza delle cure primarie è spesso scadente. Questo, insieme a Con un molto quadro clinico eterogeneo, significa che spesso la diagnosi viene mancata per anni, causando inutili sofferenze al paziente.

Mese della consapevolezza dell’endometriosi

Quest’anno, il paziente Vaidi Plovie ha deciso di dare un volto efficace alla malattia. Insieme, tra gli altri, all’attrice nazionale Natalie Moyle, alla regista e compagna di sofferenze Ellen Andres e all’organizzazione no profit Behind Endo (Stories), desidera un’attenzione particolare per questa malattia che spesso cambia la vita. È tempo, molte donne perdono la diagnosi e l’aiuto corretti. È semplicemente orribile. Vaidi dice: “Ho dovuto aspettare quindici anni per la diagnosi corretta. È ora di suonare l’allarme. Sono contento di poter fare qualcosa per queste persone in questo giorno di incontro. Mi sono grato e penso che sia fantastico che abbiano il coraggio di mostrare il proprio volto e la propria storia.” Al mondo esterno. Insieme siamo forti!

READ  Tetske ha un raro tumore a cellule della granulosa: "sulle mie ovaie"

L’endometriosi è una condizione cronica in cui è presente un tessuto anormale che assomiglia un po’ al rivestimento dell’utero all’esterno dell’utero a cui non appartiene. Le ghiandole secernono sostanze che irritano i tessuti circostanti, a volte provocando il sanguinamento dei tessuti circostanti. Il sistema immunitario risponde a queste sostanze rilasciando proteine ​​infiammatorie, che si precipitano nel sito della malattia, causando gonfiore e infiammazione. Questo processo crea dolore molto intenso, aderenze e tessuto cicatriziale. Il tessuto dell’endometriosi può essere sensibile agli ormoni, quindi i sintomi variano durante il ciclo mestruale. E qui arriva il tabù, perché si tratta di sanguinamento nelle donne … In molti casi, gli organi (utero, vescica, intestino, ovaie) possono essere colpiti, il che influisce notevolmente sulle funzioni urinarie, intestinali e sessuali. Tuttavia, il tessuto endometriosico può verificarsi anche in punti del corpo al di fuori del bacino; Come sul diaframma, sui polmoni e molto eccezionalmente anche sul cuore.

Testimonianze – Raccomandazioni

Molti pazienti condividono le loro storie durante una discussione circolare con il membro del parlamento federale Natalie Moyle (CD&V), che siede nel comitato per la sanità pubblica, dove è attualmente in fase di elaborazione una risoluzione per offrire a questi pazienti cure dignitose e convenienti attraverso un piano di assistenza. Dalle testimonianze si discute ripetutamente la gravità dell’endometriosi e l’impatto di questa condizione. Vengono discussi sia l’enorme impatto fisico e mentale, che può influire sia sulla vita privata (relazioni sociali e intime, desiderio di avere figli, …) che sulla vita professionale. Tutto questo con gravi conseguenze sulla qualità della vita e sulla produttività del lavoro. “La gravità della sofferenza medica è molto chiara, gli interventi e il dolore e ciò che fa al corpo e alle persone in generale”, ha detto Rep. Moyle. È necessaria un’ampia ricerca scientifica e la definizione di standard. Ciò includerà anche un inventario delle conoscenze già raccolte in “paesi guida” come la Francia e un certo numero di paesi scandinavi. La sensibilizzazione è il secondo aspetto chiave. La gente non lo conosce come concetto e la società non lo sa. I medici e i CLB devono cogliere i primi segnali per raggiungere una diagnosi precoce. Ciò dovrebbe essere implementato anche nei corsi per operatori sanitari come fisioterapisti, medici generici, ginecologi, pediatri, urologi, chirurghi addominali, gastroenterologi e disturbi addominali. Il terzo elemento importante è raggiungere un accordo di pagamento”.

READ  Le persone paralizzate possono "parlare" di nuovo grazie a un nuovo programma informatico

Secondo giorno di incontro

Visto il grande successo della prima giornata di incontro, in cui sono venute a Tiegem persone da tutte le parti delle Fiandre, seguirà una seconda giornata domenica 26 marzo 2023. È possibile registrarsi tramite Vaidi.plovie@gmail.com o tramite il link a IL Evento Facebook. Seguici su Instagram e Facebook @Endo.Insideout.