QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Charles Lecklerk: “Rubare un orologio del valore di $ 320.000 non è un’esperienza piacevole” – F1journaal.be

Il pilota della Ferrari Charles Leklerk afferma che il furto del suo esclusivo orologio Richard Mille non è stata un’esperienza piacevole e che le indagini della polizia non sono andate lisce.

Lunedì scorso, mentre Charles LeClerk era a Vierezio in Toscana con alcuni amici, è stato avvicinato da un gruppo di tifosi, uno dei quali è riuscito a rubare l’orologio esclusivo di Monacasquin.

In seguito al fallimento del tentativo di Leklerk di catturare il ladro, ha denunciato il furto alla polizia locale.

“Non entrerò nei dettagli, questa non è una grande esperienza”, ha detto Monegask giovedì a Imola. “Non posso dire di più.”

“Ma è chiaro che nella polizia stanno succedendo molte cose. Stanno cercando di trovarli. Non sta andando liscio come ho letto”.

“Ma sì, nel complesso sto bene e sono completamente concentrato sul fine settimana. Questo fine settimana non mi dà fastidio”.

Leklerk è molto affezionato a Imola con due vittorie in questa stagione, ma insiste sul fatto che tutti dovrebbero continuare a concentrarsi sul proprio lavoro e non farsi ingannare dai successi delle ultime settimane.

“Sono così eccitato”, ha detto. “Dopo le prime tre gare tutto è andato per il verso giusto. Quest’anno abbiamo una macchina molto forte”.

“Ovviamente possedere una Ferrari. So che abbiamo avuto molto supporto qui negli ultimi anni e spero che sia meglio essere in quella posizione ora”.

“Ma la cosa più importante per noi questo fine settimana, è non prendersela comoda, quando c’è eccitazione e quando le cose vanno bene”.

“Dobbiamo concentrarci sul nostro lavoro e cercare di non esagerare. Spero che questo sia un weekend positivo”.

READ  L'Italia stanzia miliardi per il controllo delle bollette energetiche elevate