QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ciao 2024: numero record di viaggiatori attesi

Ciao 2024: numero record di viaggiatori attesi

15 maggio 2024 – 07:00 – Marocchini all'estero

©

Il Ministero degli Interni spagnolo ha approvato il piano speciale per l'Operazione Marhaba 2024. Questo piano consente ai marocchini residenti in Europa di recarsi in Marocco attraverso i porti spagnoli per trascorrere le vacanze estive.

Il piano estivo mira a regolare “in modo rapido ed efficace” il flusso migratorio annuale tra Europa e Africa, che si svolge dal 15 giugno al 15 settembre dal 1986, ha affermato Susanna Crisostomo, sottosegretario al Ministero dell'Interno, che ha presieduto l'incontro del Comitato Nazionale di Coordinamento e Consultazione (CECOD) dove si è svolto “È una sfida annuale in termini di capacità di preparazione, prevenzione e risposta”, ha approvato il piano.

Leggi anche: Ciao Il 2024 si preannuncia molto impegnativo

Il piano speciale per l'Operazione Marhaba 2024 comprende un piano della flotta per determinare il numero di navi, la loro capacità e il numero di corsi per gestire il flusso di passeggeri e veicoli. Presenta inoltre un piano per il coordinamento regionale dei nove porti di transito spagnoli: Algeciras e Tarifa a Cadice; Almeria, Malaga, Motril a Granada; Alicante, Valencia, Ceuta e Melilla, nonché piani specifici di sicurezza stradale.

I preparativi per l'operazione Paso del Estrecho (OPE) sono iniziati all'inizio di gennaio. Il 20 maggio è prevista a Tangeri una riunione del comitato congiunto marocchino-spagnolo per definire gli ultimi dettagli dell'operazione estiva. Quest'anno, la data di inizio dell'Operazione Marhaba è stata anticipata al 13 giugno per accogliere l'afflusso di marocchini dall'Europa che viaggiano attraverso i porti spagnoli per celebrare l'Eid al-Adha con le loro famiglie, che si terrà in Marocco il 17 giugno.

READ  Migliaia di russi salutano Mikhail Gorbaciov, l'ultimo leader dell'Unione Sovietica, in una cerimonia che fa riflettere

Leggi anche: Ciao 2024: prezzi più bassi per i marocchini della diaspora?

Secondo le previsioni della Direzione Generale della Protezione Civile e dell'Emergenza, il numero di marocchini residenti all'estero e di veicoli aumenterà rispettivamente del 6% e del 4% rispetto all'anno 2023, quando 3.219.618 passeggeri e 775.410 veicoli hanno attraversato lo Stretto di Gibilterra. Come negli anni precedenti, l’Operazione Marhaba si svolgerà in due fasi: la fase di andata (dal 15 giugno al 15 agosto) e la fase di ritorno (dal 15 agosto al 15 settembre). Sono previsti grandi flussi tra il 14 e il 16 giugno, tra il 1 e il 5 agosto, tra il 30 agosto e il 1 settembre.