QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Come l’Italia vuole ripristinare la vita normale in pochi mesi tramite treni “non ambiti”

L’Italia ha piani ambiziosi per portare lo stile di vita pre-Corona a un ritmo rapido. Il mese prossimo, il turismo nel loro paese d’origine dovrà essere riavviato tramite i primi treni europei, che saranno completamente privi del virus. L’Italia spera che se il progetto pilota avrà successo, presto potrà accogliere turisti stranieri.

L’Italia è uno dei paesi più gravemente colpiti dall’epidemia di corona. Da quando il virus ha iniziato a diffondersi nel paese alla fine di gennaio 2020, più di 100.000 persone sono morte per complicazioni del Govt-19. Si colloca in Italia, con una popolazione di 60 milioni di abitanti, al sesto posto nel mondo in termini di morti corona.

Tuttavia, l’Italia sta ora scavando lentamente e vuole farlo attraverso modi innovativi per rivitalizzare rapidamente il suo settore turistico vitale. Una delle idee che hanno reso l’Italia una realtà è stata un treno completamente “non ambito”. Questo è il primo in Europa e porterà ad un’accelerazione Riapre Del paese.

Inizia ad aprile

Questo treno porterà i turisti nei posti migliori all’interno dei confini nazionali, ma presto l’Italia sarà anche in grado di accogliere rapidamente i viaggiatori stranieri in treno. Prima della partenza dei treni, sia i passeggeri che gli assistenti di volo saranno testati per il virus corona. Per questo, i passeggeri devono essere alla stazione almeno un’ora prima.

“Lanceremo il ‘non-Govt. Il primo percorso che i treni visitano è il collegamento tra Roma e Milano. ‘Allora, prima che arrivi la stagione turistica estiva, andremo dall’altra parte. Le persone possono visitare luoghi iconici come Venezia e Firenze “, ha detto Batisti.

‘La vita in Italia torna alla normalità in 7-15 mesi’

Il faraone Dello Stato collaborerà con la Croce Rossa Italiana e la Protezione Civile Italiana per effettuare test sui passeggeri. Inoltre, ogni treno sarà dotato di tre vagoni, ciascuno con la propria unità di terapia intensiva, completi di autorespiratore. Zone di prova speciali saranno fornite dalla Croce Rossa in almeno 11 stazioni in tutto il paese.

READ  Sorpreso dall'Italia anche Tris Mertens

Giovanni Ressa, direttore preventivo del Ministero della Salute italiano, spera che gli italiani avranno successo se il piano avrà successo. “Entro 7-15 mesi” Può vivere di nuovo una vita normale. La velocità della vaccinazione Ciò dovrebbe aumentare anche all’interno del Paese, avverte Ressa.

Non è la prima volta che l’Italia vede l’innovazione nella riapertura della sua economia. L’Italia ha già introdotto voli “govt-free” tra Roma e le città americane di Atlanta e New York. I passeggeri vengono registrati prima dell’imbarco e dell’arrivo in aeroporto.

(Mah)