QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Con 10.000 euro puoi già comprare un bagno bello e attrezzato”: su cosa puoi contare con questo budget?  |  MijnGuide

“Con 10.000 euro puoi già comprare un bagno bello e attrezzato”: su cosa puoi contare con questo budget? | MijnGuide

LivioIl prezzo di un bagno può crescere molto velocemente, ad esempio se si scelgono mobili di design in legno massello, una doccia con getti laterali,… ma quanto si può ottenere con un budget di 10.000 euro? Come scegliere un bagno che non comprometta la vivibilità e il comfort abitativo? Sito di Livios Builder ha chiesto Valerie Carette, l’esperta di Van Marcke.


Di Felix Ferret, in collaborazione con Livios


Ultimo aggiornamento:
09:50


fonte:
Livios.be

Diciamolo subito: per 10.000 euro si può sicuramente acquistare oggi un bagno con sufficiente comfort d’uso (pur senza tener conto dell’impianto, a meno che il bagno non sia molto piccolo). Si tratta di risparmi intelligenti su alcune cose. E certamente non in alcuni altri casi.

Bagno piccolo (eh)? Ottimizza il tuo spazio Questi cinque consigli utili.

Cosa ottieni per 10.000 euro?

“Va bene, fammi tornare alla domanda”, ride Valerie Carrett. “Dipende anche da cosa vuoi nel tuo bagno. Solo doccia, solo vasca o entrambe? Vuoi il wc o no? Preferisci mobili standard o preferisci la personalizzazione? Insomma: puoi realizzare il bagno caro quanto vuoi.”

Bagno o doccia? o entrambi?
Ecco i pro e i contro di queste opzioni.

Ma si dice: “Per 10.000 euro si può già comprare un bel bagno attrezzato con vasca, box doccia separato da 120 o 140 cm, wc sospeso con doppio scarico e mobile bagno largo 120 cm con due lavabi, specchio mobile e mobile verticale con cassetti.”

“Il box doccia è poi dotato di una grande doccetta a soffitto, ma anche di una normale doccetta a mano. Il rubinetto è ovviamente termostatico. Hai anche degli accessori, come un ripiano per appoggiare bagnoschiuma e shampoo. Come doccia scegli un modello da incasso in acrilico, sempre con rubinetto termostatico, asta, forse anche zona bagno.

READ  Spotify registra profitti nel quarto trimestre per la prima volta dal 2021 - IT Pro - Notizie

Acquista mobili per il bagno: È meglio tenerne conto in termini di dimensioni e materiali.

Cosa risparmi (meglio di no)?

“Oggi è meglio scegliere materiali durevoli e di facile manutenzione, sia per i rubinetti che per i mobili del bagno. Ma questo non significa che devi scegliere un legno massello più costoso. Vuoi che duri nel tempo e sia facile da pulire? mantenere i mobili? Quindi sentiti libero di andare con la melamina. Assicurati che le cerniere siano Le porte e gli interruttori delle porte siano di buone marche.

Quale rubinetto è meglio scegliere? “Sicuramente rubinetti a risparmio idrico: questo è un must, sia per il pianeta che per il tuo portafoglio. Proprio come un wc con un flusso grande e piccolo. Comunque, questi prodotti di solito non sono molto costosi.”

Per saperne di più: In questo modo puoi risparmiare acqua con i rubinetti del bagno.

“Su cosa puoi risparmiare? Rifinire la rubinetteria. Il cromo è sicuramente possibile, perché è ancora più economico. Ma con un budget di 10.000 euro puoi anche optare per la rubinetteria in nero trendy.”

Alla fine, alla fine risparmierai principalmente: “Con materiali di qualità non inferiore, ma semplicemente più economici. Inoltre, non vai tanto per il design, ma per marchi di alta qualità. E niente mobili su misura, ma misure piuttosto standard. Per il bagno scegli un modello da incasso. Verrà installato I rubinetti sono a parete, perché anche quello è meno costoso.”

Attenzione: pavimenti scivolosi, temperature elevate, un gradino per la doccia o il bagno… Il bagno presenta una serie di inconvenienti per ogni residente, giovane e anziano. E questo mentre tutti sono spesso presenti almeno due volte al giorno. Usando questi suggerimenti, lo manterrai sicuro e pratico.

READ  Puppy strappa banconote da 1.500 euro a un vallone, la Banca nazionale trova una soluzione | l'interno

Non sacrifichi il comfort?

Il nostro bagno da 10.000 euro è decisamente di facile manutenzione. Ma non perderai conforto in altre aree? “Non proprio”, dice Karette. “Con questo budget, puoi ancora goderti la facilità d’uso che è essenziale ovunque nel bagno. Dalla doccia o vasca, dove il rubinetto termostatico raggiunge rapidamente la giusta temperatura, ai mobili che puoi aprire e chiudere in sicurezza 50 volte al giorno e che puoi facilmente mantenere. “Di fondamentale importanza è che tu mantenga il bagno correttamente, ovviamente.”

Dai rubinetti alle cerniere: così mantieni la tua doccia perfettamente pulita ed eviti costi a lungo termine

Tante dimensioni, forme e materiali disponibili: quale lavabo scegliere per il tuo bagno?

Fai scelte intelligenti per un comfort ottimale: così organizzi il tuo bagno in modo ottimale

Questo articolo è stato scritto dal nostro partner Livios.be, un sito web specializzato in costruzioni e ristrutturazioni.