QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Consigliere per la sicurezza ucraino: “Non c’erano prigionieri di guerra nell’aereo abbattuto”

Consigliere per la sicurezza ucraino: “Non c’erano prigionieri di guerra nell’aereo abbattuto”

Tutto ormai indica che l’aereo cargo russo è stato effettivamente abbattuto dall’Ucraina, anche se l’Ucraina non lo ha ancora confermato. Giornale americano New York Times Egli scrive, basandosi su fonti anonime interne al governo degli Stati Uniti, che l'aereo è stato abbattuto da un missile antiaereo Patriot americano.

“I funzionari statunitensi non hanno commentato pubblicamente, ma hanno affermato, in condizione di anonimato, che i rapporti sull'uso del missile Patriot erano accurati”, ha scritto il giornale. I sistemi antiaerei e i missili Patriot sono prodotti negli Stati Uniti, ma secondo le fonti del giornale il sistema Patriot che ha abbattuto l'aereo è stato fornito da un alleato europeo.

Alla fine di gennaio anche il presidente russo Putin aveva dichiarato che l'aereo era stato abbattuto da un missile Patriot. “Il fatto che abbiano abbattuto un aereo che trasportava i loro soldati ci fa supporre che lo abbiano fatto per errore”, disse all'epoca Putin, “ma è pur sempre un crimine”. Il giorno dopo, i ricercatori russi hanno ripetuto questa affermazione.

L'Ucraina potrebbe aver abbattuto l'aereo perché credeva che ci fossero dei missili a bordo. Dalle informazioni emerge che l'aereo in questione ha già trasportato armi in passato. Secondo i media ucraini, l'esercito ucraino presume che l'aereo trasportasse missili per il sistema di difesa antiaereo S-300 il giorno dell'incidente.

READ  L'FBI trova 11 serie di documenti riservati a casa di Trump, comprese le informazioni sul "presidente francese"