QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Crisi politica in Italia: Draghi si dimette da Presidente del Consiglio

Internazionale14 lug ’22 alle 18:53Autore del libro: Editor Web PNR

L’Italia sta affrontando una nuova crisi politica. Questo pomeriggio il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha incontrato il presidente Sergio Mattarella, presumibilmente per rassegnare le sue dimissioni. Il Movimento 5 Stelle, parte della coalizione di governo, si è dimesso in seguito al voto contrario sui pacchetti di aiuti economici.

Nonostante ciò, il pacchetto di aiuti è stato approvato dal parlamento italiano. Draghi però si è rivolto al presidente subito dopo il voto, mettendo in discussione il futuro del governo italiano. Draghi non vuole continuare come primo ministro senza un movimento a cinque stelle nel suo governo, secondo la giornalista italiana Pauline Valqenet. “Ha detto che non vuole continuare a governare con un tale governo. Vuole che tutti, compreso il Movimento 5 Stelle, vi siano associati’.

Questo pomeriggio il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha incontrato il presidente Sergio Mattarello, apparentemente rassegnando le sue dimissioni. (ANP / SIPA Stampa Francia)

Il disaccordo del partito con il pacchetto di sostegno da 20 miliardi di euro è legato a molte delle sue misure. Il Movimento Cinque Stelle non vuole contribuire a un inceneritore di rifiuti a Roma. Hanno preoccupazioni ambientali. Riguarda anche il fatto che il partito si è comportato molto male alle elezioni’. Parlando contro il governo attraverso questa azione del comitato, possono ancora una volta lasciare un segno in politica.

Le elezioni non sono escluse

L’ultima crisi politica potrebbe portare in autunno a nuove elezioni nel paese dell’Europa meridionale. Quelle elezioni arriveranno sei mesi prima del previsto. “Ma non è stato detto che ci saranno nuove elezioni, questo ancora non lo sappiamo.”

La crisi ha anche creato incertezza nei mercati finanziari europei. Ad esempio, l’euro è subito sceso sotto la parità con il dollaro e la borsa italiana è crollata. Anche i tassi di interesse a lungo termine sui titoli di stato italiani sono aumentati notevolmente.

Leggi anche | Stiamo per entrare in una seconda crisi dell’euro?

READ  Nave da trasporto anfibio Vestzak varata in Italia verso il Qatar