QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Donald Trump chiede alla Corte Suprema di sospendere la decisione sull'immunità

Donald Trump chiede alla Corte Suprema di sospendere la decisione sull'immunità

Nel tentativo di evitare una causa per frode nelle elezioni del 2020, Trump ha detto che avrebbe goduto dell’immunità presidenziale perché all’epoca era ancora in carica. Dopo che lo scorso dicembre un giudice aveva stabilito che Trump poteva effettivamente essere perseguito, tre giudici della corte d'appello federale di Washington, D.C., hanno deciso martedì all'unanimità che l'ex capo di stato non è immune da questo procedimento penale.

Gli avvocati di Trump hanno ora chiesto alla Corte Suprema di sospendere questa sentenza fino a quando la corte non esaminerà il caso in appello o respingerà l'appello. Lunedì è stato l'ultimo giorno per presentare tale richiesta, altrimenti la decisione di tre giudici federali entrerebbe in vigore.

La decisione della Corte Suprema sulla concessione della sospensione determinerà se e quando ci sarà un processo contro Trump per aver tentato di influenzare l'esito delle elezioni dopo la sua sconfitta contro il democratico Joe Biden.

Di solito il processo inizia il 4 marzo, ma il giudice Tanya Chutkan ha deciso di rinviarlo al 20 maggio.

Trump è il candidato più probabile a diventare il candidato del Partito Repubblicano alle elezioni presidenziali di quest’anno. Il 77enne nega le accuse contro di lui di tentativo da parte dei suoi avversari politici di escluderlo dal ballottaggio.

READ  Le emozioni aumentano mentre il "treno per la vittoria" si avvicina alla città restaurata di Kherson | Guerra Ucraina e Russia