QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Parigi sta indagando sul rischio di crollo dei balconi lungo la Senna durante i Giochi Olimpici  al di fuori

Parigi sta indagando sul rischio di crollo dei balconi lungo la Senna durante i Giochi Olimpici al di fuori

A Parigi si stanno conducendo ricerche sullo stato dei balconi lungo la Senna. Gli esperti vogliono sapere se c'è il rischio di crollo.

Il motivo sono i Giochi Olimpici. La cerimonia di apertura si terrà il 26 luglio sulla Senna, dove le barche che trasportano migliaia di atleti percorreranno circa sei chilometri. Si va da Notre Dame quasi alla Torre Eiffel. C'è il timore che parigini, amici e invitati si radunino in massa sui balconi delle case affacciate sull'acqua per assistere alla cerimonia.

Essi

“Le case lì a volte hanno più di 300 anni e i balconi sono generalmente progettati per ospitare due o tre persone”, ha detto all'Agence France-Presse Olivier Princivalli della federazione degli agenti immobiliari FNAIM. “Se più persone stanno in piedi durante le partite, potrebbe essere un problema. Dobbiamo sapere se i balconi possono accoglierlo. Dobbiamo anche essere assolutamente sicuri che le ringhiere e le recinzioni siano adeguatamente fissate.”

Un'immagine concettuale condivisa dal Comitato Olimpico di come potrebbe apparire la cerimonia di apertura sulla Senna a Parigi il 26 luglio. © Agenzia France-Presse

Preoccupata è anche l'associazione di categoria degli agenti immobiliari UNIS. “Questi balconi non sono progettati per contenere 40 persone. Se dovesse verificarsi un incidente, chi ne sarebbe responsabile?”, ha chiesto in televisione il presidente dell'UNIS Benjamin Al-Darmoni.

Secondo il governo francese la responsabilità è dei proprietari di case e di immobili: devono essere i primi a garantire che le loro case e i loro balconi siano esenti da difetti. Ma dal punto di vista giuridico è più complicato. Un balcone o una recinzione possono essere già in buone condizioni e allo stesso tempo non essere in grado di sostenere (troppo) un gran numero di persone. La FNAIM ha ora consultato la polizia e il sindacato degli architetti. Quest'ultima organizzazione sta ora preparando un inventario preliminare degli edifici e dei potenziali pericoli, in collaborazione con gli agenti immobiliari. Questo viene sottoposto alla polizia, che deve poi decidere su eventuali azioni successive.

READ  Trump interrogato sul caso di frode: "Ho salvato il mondo dall'olocausto nucleare" | al di fuori

Secondo i dati ufficiali, ci sono circa 32.000 case lungo il percorso della cerimonia di apertura dei Giochi. Secondo i partecipanti, inizialmente avranno diritto all'ispezione.

Immagine illustrativa.  Balconi a Parigi.
Immagine illustrativa. Balconi a Parigi. © Getty Images

Il motivo della preoccupazione non è sorprendente. Durante la cerimonia di apertura sono attesi centinaia di migliaia di visitatori a Parigi e sulle rive della Senna. Ci sono state critiche in passato a riguardo: ci sarà una folla troppo grande. Possono sorgere problemi in termini di flusso e sicurezza.

Fattore di complessità

Inizialmente l'obiettivo era di 600.000 visitatori durante la cerimonia di apertura. Ma il mese scorso, il ministro degli Interni Gérald Darmanin ha annunciato che questa cifra era stata rivista al ribasso: sarebbero stati ammessi solo circa 300.000 visitatori.

Un'immagine concettuale condivisa dal Comitato Olimpico di come potrebbe apparire la cerimonia di apertura sulla Senna a Parigi il 26 luglio.
Un'immagine concettuale condivisa dal Comitato Olimpico di come potrebbe apparire la cerimonia di apertura sulla Senna a Parigi il 26 luglio. © Agenzia France-Presse

Un altro fattore complicante è che molti parigini intendono affittare i loro appartamenti ai turisti durante l'apertura. Questo è molto redditizio. I prezzi di hotel e Airbnb salgono alle stelle durante le partite. Ma con un minor numero di residenti permanenti e un numero imprecisato di turisti nelle case in affitto, c’è meno visibilità del numero di persone nelle case e nei balconi lungo la Senna.

Gli specialisti affermano che non esiste una causa diretta per le cure acute. Non sono noti incidenti recenti che coinvolgano balconi risalenti a centinaia di anni fa a Parigi. Se i balconi crollano, spesso si tratta di edifici di recente costruzione. Anche in occasione di grandi eventi pubblici precedenti, come la celebrazione del 14 luglio o la cerimonia dei Mondiali, gruppi di persone si riunivano sui balconi senza causare problemi.

READ  Sventare un possibile attacco alla parata del Pride di Vienna | al di fuori

“Una medaglia a Parigi non è in realtà un'utopia”: perché i gatti belgi potrebbero iniziare i Giochi a luglio con ambizioni (+)

Molto più economico e con l'Eurostar si arriva in un'ora e mezza: la speranza di Bruxelles per i tanti visitatori durante i Giochi Olimpici di Parigi (+)

Reuters
©Reuters