QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dopotutto, i Royal Corgis non erano un tipico animale domestico: “Avevano un membro del postino e hanno persino preso la regina” | La regina Elisabetta II è morta

ProprietàQuando pensi alla regina, pensi ai suoi cani. Un tempo, la regina aveva fino a 30 Pembroke Welsh Corgi, che allevò lei stessa. Uno spettacolo bellissimo, ma in pratica non è stato sempre divertente, secondo lo staff del palazzo.

“Alcuni di loro erano davvero carini, ma c’erano anche dei piccoli diavoli”, ha detto un insider al Daily Mail. “Certamente al punto in cui erano tanti, alcuni dei mostri non erano molto ben addestrati. Si è persino parlato di mettere un cartello ‘Attenzione al cane’ sulle porte di Balmoral perché il postino è stato morso da un corgi”.

Anche il re responsabile delle campane del palazzo, Leonard Hubbard, fu morso da un animale nel 1954. Corgi Susan era il colpevole. Nello stesso anno, un agente di polizia londinese fu vittima. Anche John Collins, l’autista della Regina Madre, ha dovuto ricevere un colpo di tetano dopo essere stato attaccato.

Sembra che “a volte critichino la regina”. “Era un capo cane severo, ma a volte non puoi arrabbiarti. Ricordo che aveva bisogno di tre punti di sutura dopo che un cane l’ha morsa. È successo mentre stava cercando di interrompere una rissa tra dieci cani Corgi. “

I cani erano anche un pericolo per l’altro. Uno dei cani della madre di Elizabeth, Ranger, guidò dieci dei suoi cani in una rissa che portò alla morte di Chipper, uno dei cani preferiti della regina.

Dopo un po’, il personale si è davvero stancato. “Tutti dovevano avvertire costantemente che c’era un cane che li perseguitava perché gli piaceva mordere”. Poi nel 1989 si decise di nominare un cosiddetto psicologo cinofilo. È responsabile dell’addestramento dei cani. Da allora, le cose sono migliorate nel palazzo. Verso la fine della sua vita, Elizabeth aveva sempre meno cani, rendendolo più facile da controllare.

READ  Il principe ereditario di Danimarca risponde al clamore per la perdita dei titoli di quattro principi: "Il cambiamento può essere difficile e doloroso"

Leggi anche

nella foto. Sorprendentemente molti corgi salutano la regina Elisabetta

la pittura. I cani della regina che erano più che semplici animali domestici “dormivano in una stanza dei corgi con lenzuola fresche ogni giorno”