QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ecco come ottenere un intestino sano

Ecco come ottenere un intestino sano












Interviste allo scrittore





Chi pensa che l'intestino serva solo a digerire il cibo si sbaglia. Studi recenti dimostrano che ha anche un impatto significativo sulla nostra salute generale. In altre parole: se il tuo intestino non funziona correttamente, il tuo corpo potrebbe subirne le conseguenze. Il professor Eric de Mertelier, bioingegnere e dottore in scienze applicate agricole e biologiche, fornisce una breve spiegazione e spiega come mantenere la salute dell'intestino.





Leggi anche: Cosa succede se il tuo sistema immunitario funziona troppo bene o non abbastanza bene?





Leggi anche: Perché le donne hanno un sistema immunitario migliore?









Il sistema immunitario nell'intestino





Il 75% del nostro sistema immunitario si trova nell'intestino. Pertanto, un sistema digestivo sano è essenziale per identificare e combattere gli agenti patogeni. “Parliamo spesso del sistema GALT. Questo è l'abbreviazione di tessuto linfoide associato all'intestino”, afferma de Mertiller. “Il GALT, il più grande organo immunitario negli esseri umani e negli animali domestici, contiene una varietà di tipi di cellule immunitarie provenienti dal sistema immunitario innato e acquisito. I linfociti associati (GALT) sono componenti essenziali delle difese immunitarie dell'intero corpo, proteggono il corpo da antigeni e agenti patogeni estranei, consentendo allo stesso tempo la tolleranza ai batteri commensali – batteri innocui, persino benefici, che vivono dentro e sui nostri corpi. “

Leggi anche: Cosa possono fare i postbiotici per la nostra salute?

READ  una bambina di 8 anni morta in ambulatorio; contrarrebbe la febbre dengue










  • Tecnicamente, il GALT fa parte del sistema immunitario della mucosa ed è composto da tessuti aggregati, comprese le lamelle di Peyer e i follicoli linfoidi solitari, cellule non aggregate della lamina propria, cellule epiteliali intestinali, linfociti intraepiteliali e linfonodi mesenterici.
  • Nel linguaggio umano: la parte interna del nostro intestino contiene uno strato di cellule responsabili del corretto funzionamento del sistema immunitario. Questo strato non deve essere danneggiato e può rimanere intatto solo se il contenuto dell'intestino crasso è equilibrato.

Leggi anche: Asse intestino-cervello (asse intestino-cervello): determina l'umore e il comportamento






Probiotici e prebiotici





Ci sono molte cose che puoi fare per mantenere il tuo intestino sano. Innanzitutto, l’opzione più efficace e ovvia è prenderlo ogni giorno Probiotici. “I probiotici sono batteri vivi che hanno un effetto positivo sull'intestino. Garantiscono l'equilibrio dei microrganismi nel tratto digestivo”, spiega de Mertlier. “I probiotici si trovano negli alimenti e nelle bevande fermentate come yogurt, crauti, kefir, frutta scremata e alcuni prodotti a base di soia”. Una persona mangia da 150 a 250 grammi di yogurt al giorno, preferibilmente subito dopo pranzo. In quel momento il valore del pH dello stomaco è più alto, così che i probiotici raggiungono più rapidamente l’intestino.

Leggi anche: I probiotici contribuiscono alla salute della flora intestinale









Leggi anche: Qual è la differenza tra probiotici e postbiotici?









“La seconda misura importante è l'assunzione di fibre alimentari – Prebiotici – Che nutre i batteri buoni nel nostro colon. Dovrebbe mangiare 15 grammi di fibre per ogni 1.000 calorie di cui ha bisogno ogni giorno. Esempio: una persona che consuma 2.000 calorie al giorno dovrebbe mangiare 30 grammi di fibre. Attualmente siamo ben al di sotto di tale cifra. Il belga medio mangia a malapena dai 19 ai 20 grammi di fibre al giorno. Una delle raccomandazioni prioritarie del Consiglio Supremo della Sanità del Belgio è quella di mangiare almeno 125 prodotti integrali al giorno.

Leggi anche: I prebiotici possono migliorare la salute mentale?

























Ultimo aggiornamento: dicembre 2023


















Articoli sulla salute nella tua casella di posta? Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi un e-book gratuito di ricette salutari per la colazione.