QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Eri seduto al parco questo pomeriggio? Allora questi sono i cinque momenti chiave di Liegi-Bastogne-Liegi | Liège Baston Liège

Con Liegi-Bastogne-Liegi tracciamo una linea sotto la classica molla della bicicletta. Eri seduto nel parco o stavi solo camminando e mezzo tracciato nella bicicletta? Sei completamente d’accordo con questi cinque momenti chiave.

1. Geoghegan Hart non è coinvolto nella scelta di La Redoute, Alaphilippe

Toppers mette il naso sulla vetrina di La Redoute per la prima volta. La squadra di Ineos non vede l’ora e manda Geoghehan Hart all’attacco. Tutti sono a bordo, tranne Julian Alavelippi. Il campione del mondo è abbastanza bravo oggi? Nessun problema in questo momento, perché presto tutto si incontrerà di nuovo.

2. Carabaz attacca nella corsa all’ultima salita di La Roche-aux-Faucons

Sempre sotto Ineos, questa volta con Yates, la separazione avviene sulla penultima salita. Pogacar, Vansevenant e Carapaz, tra gli altri, sono presenti.

Alaphilippe deve vederlo di nuovo da un grande gruppo di cacciatori. Al francese sono rimasti anche Rogelic e Valverde.

Carapaz non vuole che la corsa si fermi e attacca nella corsa verso La Roche-aux-Faucons, l’ultima salita della gara. Ma il corridore Ineos utilizza la posizione superiore in atterraggio e la pagherà con la squalifica.

3. Raggrupparsi nella corsa all’ultima salita a La Roche-aux-Faucons

Il rally dietro Carabaz. Il plotone riprende i capolista Roglic, Alaphilippe e Valverde e mantiene il comando con Carapaz sotto controllo. Può un ecuadoriano resistere a questo enorme affare?

4. Carapaz catturato, 5 pacchetti preferiti

L’ottavo Emirati, è arrivato il suo momento. Formolo apre le discussioni sulla salita finale di La Roche-aux-Faucons con l’aiuto di Pogacar. I 5 corridori più forti della giornata si sono divisi: Alaphilippe, Valverde, Gaudu, Woods e Pogacar.

E Karabaz? La sua candela si spegne a metà durante l’ultima salita. Ineos aveva indovinato erroneamente, perché non c’è un solo maschio in questo gruppo dirigente definitivo. Nemmeno Roglik e Vogelsang, vincitori di LBL nel 2020 e nel 2019, non possono legare il loro carro.

5. Il gruppo 5 resta in testa. Pogacar è il più forte del nemico

I cinque che sono arrivati ​​primi nell’ultima salita, La Rochelle o Vauconce, partiranno anche a Liegi. Valverde fa partire velocemente il nemico, ma viene presto superato da Alaphilippe e Pogacar. Lo sloveno è il più veloce e ha vinto a Liegi.

READ  Flames, cautamente ottimista, ha risposto al sorteggio: "L'ambizione potrebbe essere l'utile del gruppo" | Fiamma rossa