QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Violet, grazie”: L’Anderlecht gode decisamente del calcio europeo dopo che il Genk ha vinto la Genk Cup e il suo proprietario Mark Cook ne è molto soddisfatto | Racing Genk vince la Sketch Cup

Nelle qualificazioni ai campioni, il campione nazionale avrà sicuramente un biglietto per la UEFA Champions League. Il secondo può giocare il terzo turno preliminare della UEFA Champions League e il numero tre gioca l’ultimo turno preliminare della New Conference League. In linea di principio, i campioni al quarto posto nelle qualificazioni alla Champions League hanno giocato una raffica di confronti contro il vincitore delle qualificazioni europee per un posto nel secondo turno di qualificazione della Conference League.

Ma poiché Genk ha vinto la coppa, quella partita non sarebbe stata giocata. Se i Limburgers finiscono primo o secondo nelle qualificazioni ai Champions, i biglietti europei si spostano semplicemente. Il campione (fase a gironi) e il vice-campione (terzo turno preliminare delle qualificazioni) si qualificano ancora per la Champions League, mentre il cartellino del vincitore della Coppa di Lega Europea va al numero tre delle qualificazioni alla Champions League. La quarta delle qualificazioni ai campioni e la quinta (vincitrice in Europa) alla fine si qualificano per la Conference League.

Se Genk finisce terzo o quarto nelle qualificazioni ai campioni, Genk manterrà il suo biglietto per l’ultimo turno di qualificazione della European League. L’altra squadra delle Qualificazioni ai Champions (terza o quarta) riceverà il biglietto più alto per la Conference League. Successivamente, l’altra carta della conferenza va al vincitore delle qualificazioni europee.

READ  La Roma gioca col fuoco ma non si scotta le dita sull'Ajax | UEFA European League 2020/2021