QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Fairhain cambia dopo il Paris Saint-Germain contro il Manchester City: “Guardiola ha ragione” | Champions League

Il Manchester City sospira per la prima volta nella finale di Champions League nella storia del club. In che modo il Paris Saint-Germain ha cambiato le sorti di una situazione apparentemente senza speranza? Le risposte sono fornite dall’analista Geert Verhein di Proximus.

“E ‘stata chiaramente una partita a due facce”, ha detto Gert Verhain, analista di Proximus Sports. “Il PSG è andato meglio nel primo tempo e ha preso il comando e il City sembrava incapace di cambiare la situazione”.

“I giocatori del City non sembrano passare la giornata. Inoltre, hanno giocato senza un attaccante profondo. Abbiamo pensato:” Come faranno a segnare qui? Non hanno possibilità e arrivano con pochissimi 16 giocatori “.

“Ma nella ripresa l’hanno cambiato lo stesso: maggiore intensità e più rotondità del pallone, che hanno frustrato il Paris Saint-Germain. Il Paris Saint-Germain non ha più toccato la palla e non ha raggiunto il centrocampo. Il cerchio centrale”.

“Dopo l’1-1 non abbiamo visto nessuna reazione del Paris Saint-Germain. Lo scenario della partita era già fissato in quel momento. Fortunato 1-1, ma il PSG poteva ancora spingere l’1-2, con quel muro aperto. Inoltre . Per. Per un portiere che è deludente. Dopo quel cartellino rosso, ovviamente, era completamente finita “.

“Guardiola non si cura delle critiche”.

Pep Guardiola aveva già fatto scelte tattiche bizzarre nelle fasi finali di Champions League in passato e sembra che abbia dovuto pagare il prezzo per aver scelto De Bruyne come bugiardo per tanto tempo.

“Pep ha già fatto sapere prima della partita che sa che se il City perde, commenterà su questo. Ma non gli interessa quella critica. Se vinci 1-2, sei dalla tua parte”.

De Bruyne è stato in qualche modo vittima della scelta tattica di Guardiola, anche se è stato votato il miglior giocatore della partita. “È stato difficile per lui”, ha detto Verhein.

“Continua a prendere palla e gira bene, ma poi non ha nessuno davanti a lui che gli passi la palla. Molte volte i suoi compagni di squadra passano, ma questa volta è stato meno. Foden, per esempio, ha giocato un minore. gioco.”

Da bugiardo 9, De Bruyne non ha nessuno davanti a lui per consegnare la palla.

Verhein è cambiato

“Il risultato più grande: Neymar e Mbappe stanno zittendo”

Mentre il Bayern Monaco non sapeva cosa fare con il duo assassino Mbappe / Neymar, il City è riuscito a estinguere le stelle del PSG. “Questo è il loro più grande risultato.”

“Se guardi la partita contro il Bayern, puoi vedere che anche la squadra con tanto palla dovrebbe comunque consentire qualche contropiede del PSG. Ma il City è riuscito a limitarlo a una risposta, nel secondo minuto dopo che Rodri ha perso il pallone. “Prestazioni molto forti”.

Il Paris Saint-Germain dovrebbe essere cancellato dalla gara di ritorno? “Il City segna pochissimi gol in casa. Non direi che è impossibile, ma sarà molto difficile segnare due gol lì e non segnare da solo”.

READ  Van den Berg deve rinunciare al primo posto in Premier League dopo un pareggio impressionante: "Ora continua a divertirti e ad imparare" | Più sport